rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Un penalty sciupato e tre legni colpiti: la Biagio stecca a Servigliano

La formazione di Malavenda fallisce il rigore del possibile 1-0 e viene castigata da Biondi due minuti più tardi. Nella ripresa due pali ed una traversa salvano i padroni di casa

Finisce fuori strada la Biagio, che manca l’opportunità di allontanarsi dai bassifondi perdendo il secondo recupero, dopo quello vincente contro il Marina. Torna a sperare il fanalino di coda Servigliano, che ringrazia la buona sorte materializzatasi sul rigore sbagliato da Rossini e sui tre legni colpiti dai rossoblù. Privo dello squalificato Carbonari e degli indisponibili Tomba, Giovagnoli, Terranova e Ruzzier, il tecnico rossoblù Malavenda rilancia tra i pali Marziani, alla seconda partita da titolare dopo quella della settima giornata contro il Valdichienti, e al centro della difesa Bellucci che agisce al fianco di Marini. A centrocampo si rivede dopo un mese e mezzo Gallotti, recuperato dall’infortunio al ginocchio, mentre in attacco viene confermato il classe 2001 Frulla con Pierandrei preferito a Pieralisi. Senza Achiq, Bucci, Crescenzi e Staffolani, il mister del fanalino di coda Pavoni schiera otto fuoriquota dal primo minuto affidandosi alla voglia di mettersi in evidenza degli ultimi arrivati Gandini e Coltorti.

La partita potrebbe prendere subito una piega positiva per la Biagio, ma capitan Rossini al 27’ sciupa il penalty procurato da Pierandrei sull’uscita di Giorgi. Appena due giri di lancette e dal possibile vantaggio alla rete della San Marco il passo è breve, perché il classe 2003 Biondi fredda Marziani su una punizione dal limite contestata.
Nella ripresa, caratterizzata dalle espulsioni di Rango (al 69’ per doppia ammonizione) e Paradisi (al 77’ per fallo da ultimo uomo) che lasciano entrambe le squadre in dieci, i ragazzi di Malavenda spingono con decisione, ma imprecano per i due legni timbrati da Marini e per la traversa di Bellucci, oltre che per le parate di Giorgi sulle punizioni di Pieralisi e Gallotti. Le ultime speranze dei rossoblù di evitare una sconfitta inattesa s’infrangono sul gol annullato a tempo scaduto a Pieralisi per un contestatissimo off-side.

Il Tabellino:

SAN MARCO SERVIGLIANO – BIAGIO NAZZARO 1-0 (1-0 p.t.)

SAN MARCO SERVIGLIANO: Giorgi, Ley, Germani, Gandini, Coltorti (82’ Zokou), Biondi (92’ Bottoni), Barchetta (73’ Paolucci), Frinconi, Capodaglio, Rango, Oviahon (60’ Mukuta). All. Pavoni

BIAGIO NAZZARO CHIARAVALLE: Marziani, Paradisi, Brega, Bellucci, Marini, Gallotti, Gaia (73’ Parasecoli), Rossini (79’ Paccamiccio), Pierandrei, Frulla (54’ Pieralisi), Gregorini. All. Malavenda

ARBITRO: Curia (AP)
ASSISTENTI: Sannucci (MC), Aureli (San Benedetto del Tronto)
RETE: 29′ Biondi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un penalty sciupato e tre legni colpiti: la Biagio stecca a Servigliano

AnconaToday è in caricamento