rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Samb-Castelfidardo, al "Riviera" un derby che si preannuncia infuocato

Padroni di casa in difficoltà, con il nuovo tecnico Antonioli all'esordio in campionato. Intanto la società biancoverde ha annunciato l'ingaggio del giovane Matias Murati

Il Castelfidardo è atteso dalla sfida contro la Sambenedettese. I fidardensi, reduci da tre vittorie ed un pareggio nelle ultime quattro uscite, incrociano il loro destino contro una nobile decaduta del girone. I rivieraschi, partiti come una delle pretendenti alla vittoria finale, hanno finora incamerato solamente quattro punti. Una partenza a rilento che ha portato al cambio in panchina, con l’arrivo di mister Mauro Antonioli al posto di Massimo Donati, per un organico di assoluta qualità con alcuni giocatori di categoria superiore. I biancoverdi, dal canto loro, hanno dimostrato di saper tenere testa ad ogni avversario e c’è voglia di mantenere il trend positivo.

«Sarà una partita molto complicata sotto ogni aspetto – commenta il portiere biancoverde, Kevin Demalija – perché la Sambenedettese è una società con una storia importante, comunque andremo giù carichi perché queste partite già di per sé forniscono motivazioni notevoli. Anche se i rossoblu in questo momento stanno faticando, noi dovremo pensare a noi stessi e dare il massimo».
Calcio d’inizio domenica 7 novembre alle ore 14.30 al “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto. Dirige l’incontro il signor Saverio Esposito di Ercolano.

Nel frattempo, la rosa dei fidardensi si arricchisce con un ulteriore tassello. La società biancoverde ha tesserato il giovane e promettente difensore, classe 2003, Matias Murati. Terzino destro molto propenso alla fase offensiva, Matias è cresciuto nelle giovanili della Sambenedettese dove si è messo in mostra per le sue prestazioni. Questa estate è passato al Montegiorgio, dove ha iniziato il campionato, prima di approdare alla corte di mister Manolo Manoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samb-Castelfidardo, al "Riviera" un derby che si preannuncia infuocato

AnconaToday è in caricamento