rotate-mobile
Calcio

Highlander Gagliardini: 500 presenze con la Cameratese, trent'anni di calcio giocato

Il centrocampista classe '71 ha festeggiato il traguardo del mezzo migliaio di presenze in maglia biancoceleste, ma ha complessivamente collezionato, dal 1991 ad oggi, ben 869 gettoni tra i Dilettanti

Borsa, vestizione, riscaldamento, appello, e tutto ciò che segue. Un cerimoniale rigido, ripetuto ogni volta da chi gravita nell'orbita del calcio giocato. Per Rossano Gagliardini, giocatore della Cameratese, ha assunto i contorni di autentico rito che, per otto-nove mesi all’anno, si consuma ogni week-end da trent’anni. L’ultimo fine settimana che ha mandato in archivio il 2022 nei campi dilettantistici marchigiani, ha avuto però un sapore speciale per il centrocampista, che ha tagliato infatti il traguardo delle 500 presenze con la maglia biancoceleste. Fedeltà, passione e senso di appartenenza – come riportato nella targa consegnata prima del fischio d’inizio dell’ultimo incontro casalingo, contro l’Agugliano Polverigi – che hanno portato Gagliardini a difendere i colori del club per ben diciannove stagioni tra seconda e terza categoria.

Ma ad onor del vero, la storia d’amore tra il centrocampista, nato ad Ancona il 13 luglio del 1971, ed il calcio dilettantistico ha vita ancora più lunga. Sono infatti addirittura 31 i campionati giocati, il primo dei quali risalente al lontano 1991/1992 con la casacca dell’Agugliano con cui aveva precedentemente militato nella squadra Juniores. Una parentesi allo Staffolo (anno 2001/2002), poi tanta Sampaolese, con cui Gagliardini ha anche esordito per la prima volta dodici mesi fa – a cinquant'anni - in Prima Categoria, nel match contro il Montemarciano. Alla fine, sono ben 869 le presenze in oltre trenta anni di onorata carriera (condite da trenta gol e quattro promozioni dalla terza categoria), all’insegna di sacrificio, desiderio di mettersi in gioco ed una forma fisica che non viene meno, con il valore aggiunto dell’assenza di infortuni gravi che hanno permesso all’highlander del calcio dilettantistico marchigiano di rimanere in pista senza cadere nella tentazione di appendere le scarpette al chiodo. Prossimo step, i 900 gettoni complessivi: traguardo che potrebbe essere tagliato in prossimità della conclusione del 2023. Per interrompere quello che, dai week-end di inizio anni ‘90, è diventato un appuntamento fisso con il rettangolo di gioco, c’è ancora tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Highlander Gagliardini: 500 presenze con la Cameratese, trent'anni di calcio giocato

AnconaToday è in caricamento