rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Calcio

Portuali, basta Marzioni. 1-0 alla Vigor Castelfidardo, la favola continua

I Dockers superano di misura i biancazzurri nella finalissima play-off e si giocheranno la promozione in Eccellenza nel match della prossima settimana

Il “Giuliani” torna a far rispettare quella regola restata in vigore per quasi tutto il campionato. I Portuali non sbagliano nel match valevole per la finale dei play-off promozione del Girone A, vendicando la sconfitta patita nell’ultima di campionato per mano di un Vigor che ad Ancona conclude la sua corsa verso l’Eccellenza.

Il primo squillo è di Marzioni al 5’, che si libera in area e si gira ma il suo sinistro violento non è angolato a sufficienza e viene respinto da Lombardi. E’ il preludio alla rete del vantaggio, con l’imbucata centrale che propizia l’inserimento di Marzioni il cui affilatissimo diagonale si insacca a fil di palo. La sfuriata iniziale dei dorici scema in prossimità del “cooling break” di metà tempo, con la Vigor che ne approfitta per prendere campo senza però rendersi realmente pericolosa. Dopo la mezz’ora i biancazzurri di Manisera si accendono: al 30’ Pennacchioni ci proca su punizione con Tavoni a respingere in volo plastico, poi al 35’ è Terrè direttamente da corner a costringere l’estremo difensore locale a smanacciare, quindi due giri di lancette più tardi è il palo a negare il pareggio alla girata di Marconi sugli sviluppi di un altro tiro dalla bandierina.

Ripresa che parte con ritmi più blandi, con quattro cartellini gialli nei primi dieci minuti (Remedi, Gambacorta, Rombini e Mosca) e l’unico tiro in porta – centrale - di Marzioni su punizione. La risposta dei fidardensi è su un’iniziativa di Ciucciomei, che fa tutto da solo e cerca il palo più lontano senza però inquadrare lo specchio. Sterile la supremazia ospite, che produce alla resa dei conti solo un velleitario tentativo dalla distanza di Gambacorta. Sono invece i Portuali a sfiorare il raddoppio al 77’ con un contropiede concluso da Marzioni sul cui lob Lombardi si supera, ma a lasciare perplessi è il seguente disimpegno della difesa sul tentativo di tap-in di Gioacchini, con un tocco di mano apparso ai più evidente ma non sanzionato con la massima punizione. L’ultimo sussulto è una serpentina di Tonuzi sull’ultimo giro di lancette, con un cross teso che attraversa tutta l’area di porta. Finisce con Ribichini che scorta il pallone vicino alla bandierina, poi il “Giuliani” può esplodere.

Il Tabellino:

PORTUALI ANCONA – VIGOR CASTELFIDARDO 1-0 (1-0 p.t.)

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Rinaldi, Santoni, Sassaroli, Savini, Gasparini, Marzioni (82’ Lanari), Moretti (75’ Ribichini), Gioacchini (92’ Bianchi), Mascambruni (46’ Remedi), De Marco (82’ Polidori). All. Ceccarelli

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Bandanera, Perna (69’ Stacchiotti), Mosca, Marconi, Santoni, Ciucciomei (82’ Storani), Terrè, Rombini, Pennacchioni (51’ Tonuzi), Gambacorta (91’ Polzonetti). All. Manisera

ARBITRO: Pasqualini (MC)
ASSISTENTI: Domenella (AN), Principi (AN)
RETE: 7’ Marzioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuali, basta Marzioni. 1-0 alla Vigor Castelfidardo, la favola continua

AnconaToday è in caricamento