rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Calcio

Portuali no-limits: ribaltano lo 0-2 contro il S.Orso e conquistano la finalissima per salire in Eccellenza

Impresa epica dei "Dockers", che vanno sotto di due reti rischiando il crollo, risalgono pareggiando i conti ed all'over time trovano con Lazzarini la rete che li porta alla sfida contro il Centobuchi per il salto di categoria

ANCONA – Un inizio complicato, una fulminea risalita per un epilogo dolcissimo arrivato nel secondo tempo supplementare. Era una finale play-off, quella del girone A di Promozione, ma si è ben presto trasformata in un giro sulle montagne russe delle emozioni. A salire in cima per primo è il S.Orso, che va sul 2-0 e mette alla frusta i Portuali (scesi in campo al “Del Conero” con il vantaggio di poter utilizzare due risultati su tre per passare il turno), i quali a cavallo dell’intervallo pareggiano i conti e poi, a metà del secondo over time, piazzano la stoccata buona per assicurarsi lo spareggio che mette in palio un posto per l’Eccellenza, contro il Centubuchi, il prossimo fine settimana.

I “Dockers” hanno quindi dovuto sudare, parecchio. I segnali dopo pochi minuti. Quando Saurro, ad esempio, ha calciato a lato da posizione invitante. O ancora quando Luchetti, dentro l’area, ha portato avanti gli ospiti. C’hanno provato, i ragazzi di Stefano Ceccarelli, con un paio di conclusioni di Marzioni, ma l’occasione migliore è stata ancora per il Sant’Orso, con il palo di un immarcabile Luchetti. Al 39’ il raddoppio di Muratori, con una punizione perfetta di mancino. Segnali che portavano a pensare, senza troppi giri di parole, ad un classico pomeriggio no.

Proprio ad un passo dal crollo, i Portuali hanno avuto il merito di reagire. Prima con De Marco, al 45′, che ha superato con un pallonetto sublime Palazzi, mandando le formazioni a riposo sull’1-2 al cospetto di una tribuna rinsavita e carica. Poi ,al rientro dalla pausa lunga: cross di Marzioni, palo di Giampaoletti e rimorchio di Mascambruni in scivolata, col sinistro, in fondo al sacco: 2-2. La partita, già bella, è diventata straordinaria. Fontana da posizione favorevole ha fatto venire i brividi al Del Conero, ma la gara si è protratta ai supplementari.

Altri trenta minuti di resilienza. Con i Portuali, comunque forti di due risultati su tre, che non si sono accontentati. E, al 113′, la fotografia della partita nel pallonetto di Lazzarini sull’uscita di Palazzi, la palla in rete e la folle esultanza degli spettatori presenti, almeno 500 quelli di casa, a premiare un gruppo che ha saputo ancora una volta soffrire, lottare e vincere. E anche regalarsi un nuovo spareggio per l’Eccellenza, due anni dopo la finale di Jesi col Chiesanuova. Sulla strada dei Dockers, la corazzata Atletico Centobuchi.

Il Tabellino:

PORTUALI ANCONA-S.ORSO 3-1 (1-2 p.t., 2-2 s.t.)
(dopo i tempi supplementari)

PORTUALI DORICA ANCONA: Tavoni, Candolfi, Tonini, Giampaoletti, Savini, Santoni, De Marco (93’ Lazzarini), Sassaroli (115’ Rinaldi), Gioacchini (56’ Pascali), Marzioni (88’ Ragni), Lucesoli (46’ Mascambruni). All. Ceccarelli

SANT’ORSO: Palazzi, Tonucci (110’ Ferri), Vitali, De Angelis, Fontana (99’ Tanfani), Mattioli, Bastianoni, Luchetti (110’ Cinotti), Riberti (75’ Rovinelli), Muratori, Saurro (67’ Donati). All. Fulgini

ARBITRO: Pasqualini (MC)
ASSISTENTI: Silenzi (San Benedetto del Tronto), Silvestri (AP)
RETI: 5’ Luchetti, 39’ Muratori, 45’ De Marco, 47’ Mascambruni, 113’ Lazzarini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuali no-limits: ribaltano lo 0-2 contro il S.Orso e conquistano la finalissima per salire in Eccellenza

AnconaToday è in caricamento