rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Calcio

Impresa Portuali: restano in dieci a inizio ripresa, ma piegano 3-2 l'Osimo Stazione

I "Dockers", in inferiorità numerica dopo il rosso a Marzioni, trovano i tre punti con le reti di Sassaroli e De Marco. I biancoverdi non demeritano, ma pagano il non aver capitalizzato alcune ghiotte occasioni, specie nel primo tempo

I Portuali non falliscono l’appuntamento con il successo davanti al pubblico di casa, consolidando la seconda posizione (quattro, ora, i punti di vantaggio sulla Vigor Castelfidardo che ha una gara in meno). Vittoria che assume ulteriore valore in considerazione dell’inferiorità numerica patita dai “Dockers”, costretti praticamente dall’inizio della seconda metà di gara a giocare in dieci uomini.

In avvio, gioco che per lo più staziona a centrocampo con possesso palla a favore dei dorici. Al 15’ Moretti ci prova da calcio piazzato con Bottaluscio sicuro in presa a terra. La replica dei biancoverdi arriva al 23’ con Mazzocchini che calcia a lato da posizione invitante. L’occasione mancata ha l’effetto benefico per la Stazione che guadagna campo, ed al 27’ al termine di una bella triangolazione Taddei – Mazzocchini, la palla è servita per Cavaliere che di piatto realizza il gol del momentaneo vantaggio. Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Fenucci premono sull’acceleratore. Prima al 29′ il tiro di Cavaliere è parato da Tavoni, poi al 34′ su invito di Masi, Taddei manca il tap-in vincente a pochi centimetri dalla linea di porta. I dorici raddrizzano la sfida al 40’, con la gemma di Remedi da fuori che sigla l’1-1 con cui si va al riposo.

Nella ripresa sono ancora i biancoverdi a partire meglio: al 51′ la conclusione mancina di Cavaliere centra il palo. Cresce anche il nervosismo che costa il doppio giallo a Marzioni ed i Portuali pertanto costretti all’inferiorità numerica. Taddei al 58’ calcia debolmente all’altezza del dischetto di rigore, ma nel momento migliore degli ospiti, Sassaroli dal limite dell’area infila il pallone sotto l’incrocio dei pali per il gol del sorpasso dorico. Con i ferrai tutti protesi in avanti, al 70’ da sinistra De Marco scatta e conclude con un diagonale che non lascia scampo a Bottaluscio per il 3-1. Al 73’ l’ottimo Cavaliere su punizione di Rinaldi schiaccia di testa per la rete che riapre la partita. Il forcing biancoverde è generoso e incessante, ma sterile. L’ultima fiammata è al 92’ con Candolfi da fuori calcia di potenza con Tavoni che riesce a deviarla quanto basta, ed al triplici fischio sono così i “Dockers” a festeggiare.

Il Tabellino:

PORTUALI ANCONA - OSIMO STAZIONE 3-2 (1-1 p.t.)

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Rinaldi, Ribichini, Remedi (92’ Lucci), Santoni, Gasparini, Pelosi (65’ Mascambruni), Sassaroli (70’ Bianchi), Marzioni, Moretti (67’ Polidori), De Marco (75’ Gioacchini). All. Ceccarelli

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Candolfi, Tereziu (70’ Gigante), Rinaldi, Cucinella, Polenta (75’ Agostinelli), Testoni (65’ Gyabaa Douglas), Masi (75’ Staffolani), Mazzocchini, Cavaliere, Taddei (83’ Bassotti). All. Fenucci

ARBITRO: Di Tella (AN)
ASSISTENTI: Bejko (Jesi), Belogi (AN)
RETI: 27’ Cavaliere, 40′ Remedi, 59′ Sassaroli, 70′ De Marco, 73’ Cavaliere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa Portuali: restano in dieci a inizio ripresa, ma piegano 3-2 l'Osimo Stazione

AnconaToday è in caricamento