rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Calcio

Il Gabicce regge l'urto al "Giuliani", altro 0-0 per i Portuali

Nello scontro diretto per il terzo posto, i "Dockers" si mantengono sul gradino più basso del podio, ma non riescono ad allungare sui pesaresi nonostante le numerose azioni da gol create, come già accaduto sette giorni fa a Chiaravalle

La prima di quattro finali per i Portuali Ancona finisce pari contro l’arcigno Gabicce Gradara. Classifica inalterata, rispettivamente per la terza e quarta forza del campionato, che raccolgono un punticino a testa nel caldo torrido del Giuliani di Torrette e salgono a 48 e 47 punti in classifica. Con l’augurio che l’Urbania, nel posticipo domenicale contro il già promosso Montecchio, non allunghi il gap in graduatoria. Guardando al campo, forse i Dockers avrebbero meritato qualcosa in più, almeno in termini di occasioni prodotte. E invece è venuto fuori un altro 0-0, come a Chiaravalle. I pesaresi devono subito difendere sull’attacco di Savini che pesca Ribichini: l’ex Marina calcia da posizione defilata, Renzetti attento respinge. È il 7’ quando Lazzarini si fa minaccioso davanti all’estremo del Gabicce che, ancora, neutralizza: sulla ribattuta Bozzi va a botta sicura, ma non riesce a far male perché chiuso dall’intervento provvidenziale della difesa.

I ragazzi di Ceccarelli spingono e giocano, quelli di Crespi sono solidi e ripartono, bene, in contropiede. Al 27’ Donini al calcio di punizione, Tavoni blocca senza affanno. Quindi, nel finale di tempo, due occasioni importanti griffate Portuali: la prima per Lazzarini, murato da Renzetti, la seconda per Gioacchini, che non inquadra lo specchio. Tanto che, all’ultimo minuto del primo round, ci vuole un intervento gigante di Severini per anticipare Donati pronto a battere a rete dopo un cross perfetto di Ulloa. Squadre a riposo in perfetta parità, ma nella seconda frazione sono ancora i Dockers a farsi pericolosi con Ragni che, in avvio, colpisce di testa da corner ma centra un compagno in traiettoria. Il Gabicce cresce alla distanza e punge, Tavoni è sempre sicuro. Proprio nel finale, quando il pari sembra inevitabile, i Portuali recriminano per un penalty non concesso, quando il fischietto maceratese Bini concede vantaggio in area, e sul definitivo guizzo di Gioacchini, che non ruggisce davanti a Renzetti. Finisce così, 0-0.

Il Tabellino:

PORTUALI ANCONA – GABICCE GRADARA 0-0

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Ragni, Tonini, Santoni (77′ Moretti), Savini, Severini (65′ Mascambruni), Ribichini (89′ Polenta), Bozzi (65′ Garuti), Gioacchini, Lazzarini, Carnevali. All. Ceccarelli

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri (77′ Pierri), Gabrielli (56′ Betti), Domini, Varrella, Tombari (62′ Franca), Giunchetti, Morini, Bartolini (19′ Donati), Mani, Ulloa (56′ Capi). All. Vergoni

ARBITRO: Bini (MC)
ASSISTENTI: Dahou (Jesi), Bejko (Jesi)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gabicce regge l'urto al "Giuliani", altro 0-0 per i Portuali

AnconaToday è in caricamento