rotate-mobile
Calcio

Petrella carica l’Ancona: «Stiamo crescendo, l’entusiasmo dei tifosi ci trascinerà»

L’esterno ha fatto il punto della situazione ripercorrendo anche le emozioni vissute durante la presentazione al Porto Antico

ANCONA- Prima ha sfiorato il gol con un pallonetto, poi, al termine del primo tempo, ha trafitto il portiere del Matelica con un preciso diagonale. Mirco Petrella anche nel test di sabato 20 agosto, quinta amichevole, è stato tra i più pericolosi. Corsa, assist, tiro.

«E’ stato un buon allenamento, siamo in piena preparazione e con lo slittamento del campionati abbiamo dovuto allungare i tempi – ha detto l’esterno offensivo - La squadra sta crescendo, stiamo mettendo minuti sulle gambe. Io? Sono molto contento, ho avuto continuità in questa preparazione». La stessa che purtroppo mi è venuta a mancare lo scorso anno I giocatori, staff incluso, hanno ancora negli occhi le scene di grande entusiasmo registrato in occasione della presentazione al Porto Antico. «Speriamo continui anche in campionato. Il nostro compito è quello di lottare e fare risultato, dobbiamo essere bravi a portare tutti dalla nostra parte. Vedere così tanta gente che cantava per noi è stato da brividi”. Infine, Petrella ha parlato del settore avanzato: «C’è sempre da migliorare e possiamo fare sicuramente di più. Di Massimo lo conoscevo da tempo ed è normale che possa esserci già una buona intesa. Alberto (Spagnoli, nda), lo sto scoprendo ora. Tutti miei compagni sono speciali, bravi sia in campo che fuori».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrella carica l’Ancona: «Stiamo crescendo, l’entusiasmo dei tifosi ci trascinerà»

AnconaToday è in caricamento