rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Passatempese, 4-3 da urlo: è Capomagi a stendere il SassoGenga

I "galletti", trascinati da un grande Nemo, vanno in vantaggio tre volte ma vengono sempre ripresi, ma a 10' dalla fine il ventenne centrocampista gialloblu trova la stoccata che vale i tre punti

Un 4-3 da urlo premia la Passatempese, che dopo due prestazioni opache ritrova un brillante successo contro un mai domo Sassoferrato Genga. I padroni di casa centrano una vittoria cercata e ottenuta con carattere: dopo essere stati in vantaggio per ben tre volte e sempre raggiunti, alla fine riescono a piazzare lo spunto giusto per conquistare bottino pieno.

Si comincia e dopo soli due minuti “galletti” avanti con un tiro di Martiri che, complice una deviazione, assume una traiettoria micidiale per Santini. Neanche il tempo di esultare ed una conclusione improvvisa di Marchi da fuori area coglie di sorpresa Donadio e rimette il match in equilibrio. Al 23' entra in scena Nemo (nell’occasione schierato trequartista): l'attaccante recupera un ottimo pallone sulla trequarti, apre sulla fascia per Ferreyra, la cui conclusione viene respinta con i piedi dall'estremo difensore ospite, ma a rimorchio arriva ancora Martiri che con il piattone riporta in vantaggio i suoi sul 2-1. Dieci minuti dopo i gialloblù devono ripartire da capo: Di Nuzzo si trova a tu per tu con il portiere locale e viene steso da Mercanti. Dagli undici metri va Marchi, che angola a sufficienza ed è di nuovo pari. Ma poco prima del riposo è nuovamente Nemo a salire in cattedra: ruba palla, galoppa sulla fascia e pennella un traversone che trova puntuale Catena all’appuntamento col 3-2 che manda le squadre negli spogliatoi.

La successiva metà di gara non è da meno: iniziano meglio i galletti che volano sulle fasce con Agostinelli e Catena, ma senza capitalizzare. Concretizzano invece i gialloneri, che firmano l'ultimo pareggio temporaneo di nuovo con Guidubaldi, che sfrutta un cross dalla corsia mancina e mette dentro il 3-3. Il gol della vittoria per i padroni di casa arriva dalla panchina: il match winner è infatti Capomagi. Un'azione avviata da un lancio lungo di Mandolini si conclude con il tap-in vincente del centrocampista classe 2001 dopo un miracolo di Santini su tocco ravvicinato di Nemo, il quale avrebbe meritato di apparire nel tabellino marcatori. Dopo la sofferenza finale, i gialloblù possono liberare la felicità con i propri sostenitori.

Il Tabellino:

PASSATEMPESE - SASSOFERRATO GENGA 4-3 (3-2 p.t.)

PASSATEMPESE: Donadio, Mercanti, Mandolini, Lorenzini, Esposito, Stortoni, Martiri (70’ Capomagi), Nemo, L. Agostinelli (12’ Catena, 91’ Della Rossa), Ferreyra (81’ Papa), M. Agostinelli. All. Busilacchi

SASSOFERRATO GENGA: Santini, Piermattei, Bellucci, Bianconi, Passeri, Chioccolini, Bianchi, Guidubaldi, Colombo (67’ Chiocci), Marchi, Di Nuzzo (81’ Galletti). All. Bazzucchi

ARBITRO: Di Tella (AN)
ASSISTENTI: Panetta (PU), D’Ovidio (PU)
RETI: 2’ Martiri, 6’ Marchi, 23’ Martiri, 34’ Marchi su rig., 44’ Catena, 69’ Guidubaldi, 79’ Capomagi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passatempese, 4-3 da urlo: è Capomagi a stendere il SassoGenga

AnconaToday è in caricamento