rotate-mobile
Calcio

Ferreyra sfonda il bunker della Cluentina: Passatempese seconda

Arriva nei minuti finali il gol che regala il successo ai gialloblu, che in apertura di ripresa sciupano anche un penalty ma riescono ad infliggere agli ospiti la prima sconfitta in campionato

Ride di gusto la Passatempese, che davanti ai propri tifosi centra la terza affermazione in campionato collocandosi al secondo posto in graduatoria, ad una lunghezza dalla battistrada Civitanovese ancora imbattuta. Chi ha dovuto invece rinunciare allo zero nella casella delle sconfitte è la Cluentina, costretta a cedere il passo nel finale ai gialloblu e contestualmente ad abbandonare la prima posizione. I biancorossi reggono fino ad una manciata di minuti dal termine, dopo aver sudato freddo sul rigore fallito dai padroni di casa, ma nel finale subiscono il gol che decide il match. La gara risulta bloccata nei primi 45 minuti: la qualità lascia decisamente posto alla quantità, tanta corsa e gioco che risulta frammentato, lasciando i portieri in pratica inoperosi. E così sui taccuini ci finisce solo la bella opportunità capitata poco prima del duplice fischio sui piedi di Camilletti, che però da posizione favorevole alza troppo la mira.

Ben diversa la ripresa, che si apre con l’episodio che potrebbe spezzare l’equilibrio: fallo fischiato a Clemenz all’interno dell’area di rigore e massima punizione assegnata ai locali. Sul dischetto va lo specialista Martiri, il cui sinistro centrale viene intercettato da Amico ed il punteggio resta inchiodato sullo 0-0. Col passare dei minuti il forcing della Passatempese cresce, mentre la Cluentina prova a graffiare su palla inattiva e sfruttando qualche contropiede, ma senza creare eccessivi grattacapi a Campana. Il tecnico gialloblu Menghini pesca allora dalla panchina, scelta che si rivelerà fruttuosa: prima Ferreyra che al 69’ trova sulla sua conclusione la respinta della difesa ospite, poi Montesi di testa (palla sul fondo) e quindi al minuto 81 Nemo - fermato da Amico – subentrato a Mihaylov protagonista dell’azione più pericolosa dei locali (miracolo di Menghini a due passi dalla linea di porta). L’episodio che decide l’incontro cade al minuto 88: Ferreyra, sugli sviluppi di un calcio piazzato, colpisce di testa la sfera che si insacca alle spalle del portiere biancorosso. E’ la rete che regala i tre punti alla Passatempese, sempre più a suo agio nelle zone nobili della classifica del Girone B.

Il Tabellino:

PASSATEMPESE – CLUENTINA 1-0 (0-0 p.t.)

PASSATEMPESE: Campana, Lorenzini (49’ Crivellini), Maraschio (66’ Montesi), Mandolini, Esposito, Zannini, Conserva, Martiri (57’ Ferreyra), Simoncini, Camilletti (75’ Stortoni), Mihaylov (80’ Nemo). All. Menghini

CLUENTINA: Amico, Giaconi (52’ Monticchiari), Squarcia, Foglia (66’ Menghini), Clemenz, Marcantoni, Trobbiani, Gianfeliici, Catinari (61’ Rogani), Guermandi, Selvatico (52’ Monserrat). All. Canesin

ARBITRO: Cocci di Ascoli Piceno
ASSISTENTI: Malatesta (AN), De Marino (PU)
RETE: 88’ Ferreyra

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferreyra sfonda il bunker della Cluentina: Passatempese seconda

AnconaToday è in caricamento