rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Passatempese-MondolfoMarotta, sul piatto tre punti pesantissimi

Paadroni di casa chiamati a riprendere la marcia dopo la frenata di fine dicembre, ospiti rinfrancati dai punti conquistati nei recuperi disputati a gennaio

La sfida tra Passatempese e Atletico Mondolfo Marotta, prevista dall’ultimo turno prima del giro di boa, rappresenta il classico match che entrambe le squadre sono impossibilitate a sbagliare. Lo dice la classifica, che mette sia i padroni di casa che gli ospiti nella prospettiva di guardare – con interesse - una zona play-off che è poco distante ma anche di osservare in modo poco rassicurante la bagarre che si sta sviluppando nella zona play-out che resta poco distante. Ci sono poi i precedenti, che parlano decisamente a favore dei gialloblu: negli ultimi quattro incroci tre vittorie ed un pareggio, cosa che fa della Passatempese la bestia nera dell’Atletico. Ed infine, c’è un trend da confermare, ovvero quello dei blu-grana che hanno approfittato della sosta in calendario per recuperare, con buoni profitti, i match rimandati (2-1 al Moie e pareggio sul campo del Valfoglia), per poi riprendere col piede giusto fermando l’Ilario Lorenzini Barbara. Mentre per gli osimani c’è da invertire una tendenza meno felice, cominciata con lo 0-0 contro il fanalino di coda Cantiano e proseguita con i passi falsi contro Osimana, Portuali e Fermignanese, interrotta solo dal pareggio di Senigallia la scorsa giornata ed in parte addolcita dalla sofferta vittoria contro il Sassoferrato Genga.

Il tecnico dell’Atletico, Simone Sereni, descrive così la sfida del “Comunale”. «È un campo difficile, dobbiamo scendere in campo concentrati e non sbagliare l'approccio come invece è accaduto sabato scorso. Per noi è fondamentale fare un risultato positivo, per il morale dei ragazzi che stanno facendo bene in allenamento, e si mettono a disposizione sempre. Sono molto contento di questo gruppo, stiamo crescendo molto e speriamo di alzare l'asticella della condizione di tutti i giocatori il prima possibile, ma siamo nella direzione giusta». Fischio d’inizio alle 15, direzione di gara affidata ad Andrea Barbatelli di Macerata, che si avvarrà della collaborazione di Lorena Bejko di Jesi ed Alessandro Bara di Macerata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passatempese-MondolfoMarotta, sul piatto tre punti pesantissimi

AnconaToday è in caricamento