Calcio

L'Osimo Stazione piega la Vigor e si avvicina alla salvezza diretta

Una rete di Douglas ed il rigore realizzato da Cavaliere permettono ai padroni di casa di superare i fidardensi. Di Polzonetti la rete del momentaneo 1-1

L’Osimo Stazione getta il cuore oltre l’ostacolo e centra la vittoria contro la quotata Vigor Castelfidardo. 2-1 ed intera posta in palio che finisce nelle mani della formazione di mister Fenucci, come conseguenza di una prestazione eccellente. La prima avvisaglia, dopo una fase iniziale che ha visto il gioco ristagnare per lo più a centrocampo, è al 18’ con il colpo di testa di Cavaliere, che finisce alto. Al 27’ ci prova Testoni con un tiro a giro sopra il montante. I ferrai più compatti e dinamici si fanno intraprendenti, tant’è che al 29’ da posizione invitante, Gyabaa Douglas scivola un istante prima del tiro a rete. È il preludio al gol, che arriva due giri di lancette più tardi, col traversone di Testoni a tagliare la difesa e Douglas pronto sul secondo palo a depositare in rete. La Vigor non ci sta e replica prontamente facendosi aggressiva. Il pareggio è cosa fatta al 36’, quando Polzonetti conclude di potenza, con la palla che subisce la deviazione sfortunata di Cucinella per l’1-1. Ed un minuto dopo, prima del riposo, Pennacchioni manca l’appuntamento col gol di un soffio.

Dopo la pausa lunga, i biancoverdi ripartono con brio e maggiore convinzione. Al 47’ e al 51’ Cavaliere per ben due volte non centra il bersaglio grosso. L’Osimo Stazione pressa alto nel tentativo di bloccare le iniziative fidardensi sul nascere e su una di queste - al 62’ – un fallo di mano in area ospite viene sanzionato dal direttore di gara con la massima punizione. Dal dischetto Cavaliere spiazza Lombardi per il nuovo vantaggio biancoverde. La squadra fidardense si riversa in avanti mostrando però il fianco alle ripartenze dei ferrai. Cosicché al 75’ Polenta si fa tutto il campo e calcia violentemente con Lombardi bravo a respingere. Tuttavia, il forcing vigorino col passare dei minuti assume i contorni di un assedio. Ma solo al 80’ Mosca di testa fa tremare la porta difesa da Bottaluscio: finisce così, con il 2-1 che avvicina i ferrai alla salvezza diretta.

Il Tabellino:

OSIMO STAZIONE - VIGOR CASTELFIDARDO 2-1 (1-1 p.t.)

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Candolfi, Tereziu, Rinaldi, Cucinella, Gyabaa Douglas, Taddei (72’ Marconi), Testoni, Mazzocchini (81’ Catena), Staffolani (60’ Polenta), Cavaliere. All. Fenucci

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Gambacorta (65’ Tonuzi), Stacchiotti, L. Polzonetti, Marconi, Santoni (65’ Mosca), Terrè, Carini, Rombini, Pennacchioni (65’ Perna), Domenichetti (58′ Arifi). All. Manisera

ARBITRO: Bini (MC)
ASSISTENTI: Domenella (AN), Beldomenico (Jesi)
RETI: 32’ Gyabaa Douglas, 36’ Polzonetti, 62’ Cavaliere su rig.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Osimo Stazione piega la Vigor e si avvicina alla salvezza diretta
AnconaToday è in caricamento