rotate-mobile
Calcio

Karalliu sblocca l'Osimo Stazione: col San Costanzo ritorno al successo dopo due mesi

Si interrompe il prolungato digiuno di affermazioni dei biancoverdi, che con un gol per tempo superano la resistenza della formazione fanese fanalino di coda del Girone A

Karalliu day e vittoria fondamentale in chiave salvezza per l’Osimo Stazione, che piega il fanalino di coda San Costanzo e mette in tasca l’intera posta in palio, come non accadeva da due mesi esatti. Ispirati da un sontuoso Masi, i ferrai passano subito in vantaggio. Proprio Masi al 3’ s’invola sulla destra seminando avversari come birilli, ed una volta arrivato sulla linea di fondo serve la palla a Karalliu il quale capitalizza il suggerimento timbrando il gol dell’1-0. Non paghi, i ferrai – determinati e concreti – continuano a premere. Al minuto 8 Nanapere si mette in proprio col tiro che s’infrange sulla traversa, mentre un giro di lancette più tardi Masi – incontenibile – serve una palla al centro anziché tirare e una buona azione sfuma. La gara scorre via in totale controllo da parte dei ragazzi di Girolomini, ma nel finale di tempo il San Costanzo ha un sussulto: Damiani prima (37’) e Ordonselli tre minuti più tardi impegnano Bottaluscio con conclusioni insidiose, ma si va al riposo coi locali avanti di una rete.

Al rientro in campo dopo l’intervallo, i biancoverdi si propongono di nuovo in avanti. Al 52’ Masi servito in area colpisce il palo: è il preludio al raddoppio, che giunge al 54’. Nanapere serve l’assist per Karalliu che davanti a Cavalletti lo supera con un preciso diagonale per la rete del 2-0. Quindi al 60’ Polenta da due passi non concretizza una ghiotta opportunità. Così pure Shaibu, al 65’, spreca da solo davanti all’estremo difensore ospite. Ordonselli al 72’ con un tiro velenoso cerca di riportare in partita i suoi, ma Bottaluscio gli si oppone alla grande. Meno fortunato è Masi: al 76’ la sua bella girata di testa viene neutralizzata da Cavalletti in tuffo. Al triplice fischio i biancoverdi possono esultare, per tre punti d’oro nell’economia della serrata lotta per la permanenza nella categoria.

Il Tabellino:

OSIMO STAZIONE – SAN COSTANZO 2-0 (1-0 p.t.)

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Masi, Martelli (46’ Berrettoni), Staffolani (89’ Pandolfi), Karalliu, Rinaldi, Sampaolesi (85’ Ippoliti), Pizzuto, Nanapere, Shaibu (71’ Amoabeng), Polenta. All. Girolomini

SAN COSTANZO: Cavalletti, Vitali, Andreoletti, Passarini (57’ Rivelli), Colombaretti, Canapini, Zapponi (64’ Duranti, 80’ Benvenuti), Zandri, Ordonselli, Damiani (70’ Guenci), Grilli (64’ Marchetti). All. Baldelli

ARBITRO: Belli (PU)
ASSISTENTI: Malatesta (AN), Belleggia (FM)
RETI: 3’ e 54’ Karalliu

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karalliu sblocca l'Osimo Stazione: col San Costanzo ritorno al successo dopo due mesi

AnconaToday è in caricamento