rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Calcio

Fenucci fissa il target: «Proviamo a vincere in casa»

Il tecnico dell'Osimo Stazione, reduce dal punto preso sul campo della Biagio Nazzaro, carica i "ferrai" che attendono al Bernacchia l'ostico Gabicce Gradara

L’Osimo Stazione Conero Dribbling saluta il debutto in trasferta e punta l’esordio casalingo. Sabato al “Bernacchia” si presenterà il Gabicce Gradara, che ha inaugurato il torneo pareggiando tra le mura amiche contro il Villa San Martino. Il trainer Gianluca Fenucci ritorna sulla partita di Chiaravalle: «Siamo reduci da una buonissima prestazione – racconta – e sono contento dei miei ragazzi che hanno giocato alla pari contro una squadra forte. Con un pizzico di cattiveria ed esperienza in più avremmo anche potuto vincere. Però non è che abbiamo dominato in lungo e in largo, ci teniamo stretto il punto conquistato. Mister Moriconi mi ha detto di essere stato contento di aver pareggiato contro una formazione forte e non posso che esserne orgoglioso. Lo stimo e il mio pensiero è reciproco».

Nel frattempo, la società annuncia con piacere di aver completato il tesseramento di Shaibu Nuhu, giovane centrocampista classe 2004, connazionale nigeriano di Nanapere. «Ci daranno assolutamente una mano – dice Fenucci – in quanto Nanapere è un buon attaccante, fisicamente prestante, tecnicamente valido e veloce. Ha qualità importanti, deve ancora sposarsi con gli altri, entrare nei meccanismi, ma sa soffrire e dovrà contribuire con i gol. Nuhu è più giovane, ma come centrocampista vanta già una buona personalità. Tratta bene il pallone e ha caratteristiche offensive. Sarà prezioso il suo innesto».

«Stiamo lavorando alla grande – prosegue il mister – applaudo i ragazzi e ringrazio il mio staff, composto da Stefano Manfredi, Vincenzo Noviello, Vincenzo Mormile e Filippo Santinelli. L’impegno da parte di tutti è massimo, con serietà, lealtà e passione. La squadra è stata modificata rispetto allo scorso anno, ma tanti giocatori sono rimasti. Stiamo assumendo sempre più convinzioni. Ora ci attende il Gabicce Gradara: giocano un bel calcio, come spesso capita alle squadre pesaresi. L’anno scorso puntavano in alto e forse hanno raccolto meno di quanto pensavano. Sarà una gara molto difficile, dispongono di giocatori molto validi. Proveremo a vincere per festeggiare il ritorno davanti al nostro pubblico».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fenucci fissa il target: «Proviamo a vincere in casa»

AnconaToday è in caricamento