rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Calcio

Osimo Stazione, al "Bernacchia" contro l'Atletico per iniziare bene il Ritorno

Reduci dalla sconfitta di misura nel derby con l'Osimana, i ferrai ountano a strappare un risultato positivo per continuare la loro corsa verso la salvezza. Occhi puntati sul bomber granata Cordella, capocannoniere del girone con nove centri

La sconfitta casalinga nel difficilissimo derby con l’Osimana è un capitolo da chiudere in fretta, per l’Osimo Stazione Conero Dribbling, che si tiene però stretto quanto di buono fatto contro la prima della classe del campionato di Promozione, riuscita ad imporsi di misura grazie ad un lampo di Ganci a metà ripresa.
Il torneo nel frattempo è arrivato al giro di boa, comincia il girone di ritorno e tutti i punti in palio ormai pesano tantissimo. Specialmente quelli che verranno contesi nel weekend con l’Atletico MondolfoMarotta, formazione momentaneamente collocata in zona play-out e distante solo una lunghezza da capitan Cavaliere e compagni.

Lo stadio “Bernacchia” è pronto a ospitare uno scontro diretto delicatissimo, dove i ferrai devono subito tornare a strappare un risultato positivo per continuare al meglio la loro corsa verso la salvezza. Non sarà facile, in considerazione del fatto che i granata possono (anche) contare sul capocannoniere del girone Giovanni Cordella, autore di 9 reti nel girone di andata, e sono reduci da una striscia di quattro risultati utili consecutivi (successo col Moie e trittico di 1-1 con Valfoglia, Ilario Lorenzini Barbara e Passatempese). All’andata terminò 2-0 per l’Atletico, ma questo return-match pone carte in tavola differenti da quelle scoperte nel confronto dello scorso 11 settembre al Comunale “Longarini-Lucchetti”, come conferma il tecnico granata, Simone Sereni.

«Inizia il girone di ritorno – è il commento del mister - e ritroviamo una squadra profondamente diversa e migliorata rispetto a quella incontrata la prima giornata E’ uno scontro diretto tra due squadre che fino a questo momento hanno fatto un campionato quasi speculare, per cui i punti in palio valgono doppio. La mia squadra è in buona salute, ma siamo consapevoli che per riuscire ad ottenere un risultato positivo dovremo sfoggiare una prestazione importante. Umiltà, spirito di gruppo e autostima – conclude Sereni - è questo ciò che chiedo ai miei ragazzi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo Stazione, al "Bernacchia" contro l'Atletico per iniziare bene il Ritorno

AnconaToday è in caricamento