rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Atletico cinico e spietato, l'Osimo Stazione cede il passo

Una doppietta del bomber Cordella spiana la strada ai granata, che incamerano l'intera posta al cospetto dei "ferrai" che recriminano per due reti annullate nella ripresa

Sconfitta immeritata per i ferrai che devono soccombere al “Bernacchia” contro un cinico Atletico MondolfoMarotta. In avvio, già al 1′, punizione dubbia in favore degli ospiti, capitalizzata al meglio dal tocco di Cordella che mette in rete. I biancoverdi al 6′ hanno l’occasione buona per riequilibrare le sorti, ma Marconi spreca. Al 18′ è Taddei a impensierire con un tiro che termina alto di poco. Sempre Marconi ci riprova al 22′ da posizione vantaggiosa calciando però debolmente. Manovre pulite e azioni ficcanti non consentono alla Stazione di arrivare al bersaglio. Cosicché Cordella al 31′ sfrutta una palla vagante con diagonale velenoso per il gol del raddoppio. La replica dei ragazzi di Fenucci non tarda a venire: Cavaliere al 33′ riceve palla al limite dell’area e calcia di precisione per la rete che riapre la partita.

Nella ripresa la squadra della locomotiva prova a pungere con una condotta garibaldina. Al 50′ solo applausi per Cavaliere che si esibisce in una rovesciata bella ma sfortunata. Negli ampi spazi Vitali al 56′ ha la palla per chiudere il match, ma solo davanti a Bottaluscio conclude a lato. Da qui in avanti è un monologo biancoverde. Al 58′ Douglas calcia da fuori senza fortuna. Al 61′ da una punizione di Cavaliere deviata sulla traversa, Cericola mette in rete e s’infortuna, con l’arbitro che annulla per fuorigioco. Polenta ci prova al 63′ con conclusione parata. Al 75′ Ippoliti di testa vola in cielo realizzando la rete, che nuovamente l’arbitro annulla per presunto fallo. Gli animi s’accendono in campo con i padroni di casa completamente riversati in avanti. Nel finale Rinaldi sottomisura e due volte Cavaliere, di testa e su punizione, cercano invano di riequilibrare le sorti di una partita stregata, che un Atletico estremamente pragmatico nel concretizzare le occasioni create riesce a condurre in porto intascando l’intera posta in palio.

Il Tabellino:

OSIMO STAZIONE – ATLETICO MONDOLFOMAROTTA 1-2 (1-2 p.t.)

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Ippoliti, Rinaldi, Gigante, Gyabaa Douglas, Candolfi, Polenta, Masi, Taddei, Cavaliere, Marconi (52′ Cericola, 62′ Bassotti). All. Fenucci

ATLETICO MONDOLFOMAROTTA: Moscatelli, Marzano, Giobellina (66′ Gregorini), Morganti, Travaglini, Rosi, Esposito (54′ Catalano), Fraternali (77′ Tantuccio), Cordella, Vitali (69′ Biondi), Marini (57′ Marconi). All. Sereni

ARBITRO: Capuccini (PU)
ASSISTENTI: Zitti (Jesi), Principi (AN)
RETI: 2′ e 31′ Cordella, 33′ Cavaliere

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletico cinico e spietato, l'Osimo Stazione cede il passo

AnconaToday è in caricamento