rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Calcio

Osimana, la parola alla difesa: presi Fermani ed Armellini

L'organico a disposizione di mister Mobili si arricchisce con l'arrivo del laterale ex Ancona e del centrale che nella scorsa stagione ha vinto il girone B di Promozione con la casacca della Maceratese

Prosegue il mercato in entrata in casa Osimana. In questo caso ecco un under interessante che va ad arricchire l’organico a disposizione di mister Roberto Mobili. Il volto nuovo è quello di Riccardo Fermani, difensore esterno classe 2003, profilo di prospettiva. Cresciuto nell’Academy Civitanovese, ha avuto l’occasione di misurarsi nel campionato Primavera con il Matelica e l’Ancona nelle ultime due stagioni. Un elemento giovane che ha voglia di mettersi in mostra in un campionato affascinante come quello di Eccellenza. Il pacchetto arretrato si era già arricchito nei giorni passati con l’innesto del centrale Nicolò Armellini, classe 2000. Un profilo interessante e, nonostante la giovane età, in possesso di un curriculum di tutto rispetto. Dopo l’esperienza con la Sangiustese, tra Juniores e prima squadra in D, arriva l’approdo alla Civitanovese, prima, poi al Monturano Campiglione sempre in Promozione. Dal 2020 ecco il passaggio in Eccellenza con il Valdichienti Ponte, con cui rimane fino alla precedente stagione prima di passare alla Maceratese con cui ha vinto il girone B di Promozione.

Continua nel frattempo il lavoro della formazione giallorossa alle prese con la preparazione precampionato. La prima settimana si era conclusa con uno scrimmage in famiglia, utile per valutare alcuni aspetti dopo questa prima settimana di intenso lavoro.
«Abbiamo lavorato con molto entusiasmo – commenta mister Roberto Mobili – e questo è molto importante in questa fase. Fortunatamente non abbiamo avuto problematiche fisiche e quindi siamo riusciti a lavorare bene. Siamo in tanti visto che abbiamo diversi ragazzi in prova e la prossima settimana decideremo il da farsi. Abbiamo disputato un’amichevole di 50 minuti circa e si è cominciato ad intravedere qualcosa anche se ovviamente siamo ancora all’inizio e quindi dal punto di vista fisico dobbiamo crescere. Dico ai ragazzi di usare molto la testa perché è importante evitare guai fisici in questo momento».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimana, la parola alla difesa: presi Fermani ed Armellini

AnconaToday è in caricamento