Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Filottranese senza paura. Giuliodori: «Campo difficilissimo, noi consapevoli dei nostri mezzi»

La squadra biancorossa attesa dalla fortissima Osimana descritta dal tecnico come «un'ottima compagine allenata da un ottimo allenatore». Cancelli regolarmente aperti al "Diana", dopo le porte chiuse nel derby di Coppa

Un esame importante, una prova di maturità per la Filottranese. I biancorossi, reduci dal doppio impegno contro le pesaresi (Cantiano, battuto di misura a domicilio, e Montecchio, pareggio tra le mura amiche) faranno visita alla corazzata Osimana. Un test senza dubbio probante, per verificare se e quanto sia ampio il gap tra la formazione che è nell’immaginario collettivo la principale candidata al salto di categoria.

«E’ una partita sulla carta proibitiva - esordisce mister Marco Giuliodori, alla guida della Filottranese - contro una squadra che sulla carta è “l'ammazza campionato”. Veniamo da un pareggio ma contro avevamo una formazione importante, la quale ambisce a zone altissime di classifica. I ragazzi sono consapevoli che di fronte avremo un’altra ottima compagine, che oltre alla qualità degli elementi in rosa è allenata anche da un ottimo allenatore, ma andremo ad Osimo ad affrontare la gara consapevoli dei nostri mezzi».

Con l’introduzione del Green Pass, gli stadi sono ormai aperti anche a capienza ridotta. Spettatori che saranno regolarmente presenti al “Diana”, domani pomeriggio alle 15,30. Non era invece stato possibile nel derby di Coppa, giocato mercoledì contro la Passatempese, dopo il rinvio dell’omologa dell’impianto osimano, che invece per la sfida contro la Filottranese riaprirà regolarmente i cancelli su certificazione del Presidente del sodalizio giallorosso. Naturalmente non a capienza piena, ma sufficiente per l’evento.
«Ci sarà una cornice di pubblico importante per questa che sarà sicuramente una bella sfida - prosegue Giuliodori – nella quale cercheremo in tutti i modi di portare a casa punti importanti, su un campo difficilissimo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filottranese senza paura. Giuliodori: «Campo difficilissimo, noi consapevoli dei nostri mezzi»

AnconaToday è in caricamento