rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Calcio

Canullo avverte: «Osimana, contro il Fabriano sarà dura»

Il portiere giallorosso, dopo il pareggio beffa della scorsa settimana ad Ascoli, mette in guardia i suoi nella sfida contro i cartai che si presenteranno al "Diana" affamati di punti

Digerito il pareggio-beffa contro l’Atletico Ascoli, l’Osimana cerca nella sfida contro il Fabriano Cerreto la sua rivincita. Sfida interessante, quella del “Diana”, anche per le motivazioni che la accompagnano, visto che al cospetto dei giallorossi si presenterà un Fabriano Cerreto incagliato da tempo nella zona play-out – ed attualmente al terzultimo posto – a caccia di punti per risollevarsi. Dente avvelenato anche per i padroni di casa, ritornati dall’impegno ascolano della scorsa settimana con qualcosa in più di un semplice amaro in bocca. Non potrebbe essere altrimenti: quel pareggio arrivato sul filo del 95’, ai “senza testa” proprio non va giù. «Di Ascoli dobbiamo conservare le tante cose buone fatte – dice il portiere della formazione giallorossa, Lorenzo Canullo – e riproporle domenica contro il Fabriano. Ovviamente dovremo anche capire cosa non è andato, analizzare gli errori per non commetterli più».

Canullo ha indossato la casacca dell’Osimana per la prima volta nell’estate 2022, ma in pochi mesi è già riuscito a farsi amare dai tifosi osimani con le sue “parate d’autore”. «I mister chiedono tanto dal punto di vista della personalità – commenta – ma mi vedo cresciuto tanto rispetto all’inizio della stagione. Si può fare sempre meglio, però. A fungere da stimolo c’è anche un torneo di Eccellenza, molto combattuto, dove non puoi mollare di un millimetro». In merito all’incontro che vedrà la squadra di mister Mobili opposta al Fabriano Cerreto, Canullo precisa subito le difficoltà che potrebbero emergere, a prescindere dalla collocazione di classifica ben diversa. «Ci aspetta un match difficile – conclude – ma noi cercheremo in tutti i modi di ritrovare i tre punti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canullo avverte: «Osimana, contro il Fabriano sarà dura»

AnconaToday è in caricamento