rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

A Nereto il Castelfidardo non graffia, Boito rende amaro il Natale dei biancoverdi

La formazione di mister Manoni sciupa nel primo tempo un calcio di rigore con Bracciatelli, e viene così punita nella ripresa dalle rete che permette agli abruzzesi di tornare al successo

Battuta d’arresto per il Castelfidardo a Nereto, che grazie alla stoccata di Boito trova un successo di basilare importanza per muovere una classifica deficitaria. Il Castelfidardo si mangia le mani per il rigore sbagliato ad inizio primo tempo, fallito da Bracciatelli, che avrebbe indirizzato la partita su un binario favorevole.

Sono i fidardensi a tenere in mano il pallino del gioco ad inizio incontro, esercitando una supremazia comunque sterile, senza rendersi mai pericolosi dalla parti di Diglio. Gli abruzzesi si difendono con ordine concedendo poco. L’occasione per sbloccare il punteggio arriva per gli ospiti servita su un piatto d’argento: contatto in area tra Salvatori e Palladini che l’arbitro del match decide di sanzionare con la massima punizione. Alla battuta va Bracciatelli, la cui conclusione appare debole e poco angolata e l’estremo difensore dei padroni di casa si allunga sulla sua destra e riesce ad intercettare la conclusione. I padroni di casa si fanno vedere alla mezz’ora, con una punizione da venticinque metri che vede Cipriani alzare troppo la mira, e poco prima del riposo con il tentativo di Santangelo che, complice una deviazione della difesa, finisce sul fondo.

La ripresa inizia all’insegna dell’equilibrio, ma gli abruzzesi prendono coraggio ed al 65’ fanno una prova tecnica di gol con Pedalino che su azione di corner mette da pochi fuori sul cross di Cipriani. L’appuntamento con la rete arriva però al 73’: Boito scambia con Pedalino e appena dentro l’area di rigore fa deflagrare il destro che manda la sfera alle spalle di Demalija. I biancoverdi provano a riorganizzarsi, si fanno vivi con un’inzuccata di Palladini che non crea preoccupazione a Diglio, ma senza riuscire a raddrizzare il match, ed al triplice fischio finale il Nereto può così festeggiare.

Il Tabellino:

NERETO – CASTELFIDARDO 1-0 (0-0 p.t.)

NERETO: Diglio, Ferrini, Kuqi, Salvatori, Scatozza (21′ De Falco), Nardini, Santangelo, Cipriani (90’ Montano), Marchionna (50’ Pedalino), Boito (81’ Pietanesi), Ristovski. All. Del Grosso

CASTELFIDARDO: Demalija, Daniello, Mataloni, Palladini, Morganti, Gega, Marcelli (81’ Cvetovs) , Hoxha (87’ Testa), Braconi, Bracciatelli, Cardinali. All. Manoni

ARBITRO: Palumbo (BA)
ASSISTENTI: Fracchiolla (BA), De Chirico (Molfetta)
RETE: 73’ Boito

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Nereto il Castelfidardo non graffia, Boito rende amaro il Natale dei biancoverdi

AnconaToday è in caricamento