rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Calcio

Tanto Montefano, la Vigor si arrende e rimanda l'operazione allungo

Al Comunale "Dell'Immacolata" la capolista capitalizza l'unica vera occasione da gol del primo tempo passando con Pesaresi, viene più volte salvata da Roberto ma nella ripresa subisce il pareggio e viene messa k.o. da Palmucci

Un bel Montefano obbliga la Vigor Senigallia alla seconda sconfitta in campionato. Epilogo giusto per quanto visto in campo, con la capolista cinica nell’andare a riposo in vantaggio sfruttando l’unica nitida palla gol creata, ed i viola che solo nella ripresa riescono a sfondare la saracinesca abbassata da Roberto – il migliore dei suoi – prima pareggiando i conti e poi mettendo la freccia. Tre punti pesantissimi per la squadra di Menghini, che continua a risalire in graduatoria grazie ad un bottino di dieci punti incamerato nelle ultime quattro uscite.

Dopo una fase di studio, il Montefano si accende al quarto d’ora: il primo squillo arriva al 14’, con la conclusione di De Luca che spedisce la sfera non troppo distante dal palo destro della porta difesa da Roberto, ed un giro di lancette più tardi è Dell’Aquila da lunghissima distanza a costringere all’intervento l’estremo difensore ospite, che nell’azione successiva si supera levando dall’incrocio dei pali il pallone sull’iniziativa di Bonacci. La Vigor fatica ad uscire, Palmucci al 21’ tiene “caldo” Roberto con un fendente forte ma centrale, mentre Kerjota al 24’ va sul fondo e centra ma a centro area nessuno è puntuale alla deviazione.
La capolista, sorniona, colpisce al primo vero affondo: al 31’ dai e vai che innesca Olivi a scodellare in mezzo, Baldini di testa c’è ma è prodigioso Rocchi, il quale però non può nulla sul tap-in di un Pesaresi in agguato che timbra il settimo gol stagionale e porta in vantaggio il Senigallia. Rabbiosa la reazione del Montefano, e straordinari per Roberto che sbarra la strada due volte a Bonacci (al 33’ coprendo lo specchio da distanza ravvicinata e poi in uscita su una velenosa imbucata di Guzzini) ed al 37’ si oppone d’istinto sul tiro di Dell’Aquila da posizione defilata.

Il copione non cambia nella ripresa, con il Montefano che riparte a spron battuto ed al 50’ sbatte sul legno, che salva un Roberto stavolta battuto sulla conclusione dal limite di Palmucci. La costante pressione dei padroni di casa viene premiata poco dopo: filtrante di Palmucci per Kerjota, che guizza fino alla linea di fondo campo centrando il pallone che Olivi, in corsa, insacca nella propria porta per l’1-1. Sbanda la Vigor, l’undici di Menghini non alza il piede dal gas e con una fulminea ripartenza spedisce Kerjota a tu per tu con Roberto che disinnesca il suo diagonale mancino al 59’, e due minuti più tardi Guzzini in beata solitudine colpisce di testa sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina ma non inquadra lo specchio della porta. Il ribaltone prende forma poco prima della mezz’ora: Dell’Aquila difende il pallone e scarica su Palmucci, la cui rasoiata chirurgica viaggia a pelo d’erba con destinazione l’angolino alla destra di un Roberto che si allunga, ma non arriva ad evitare il 2-1 ed il quinto centro personale del fantasista viola. I rossoblu accusano il colpo e partono all’arrembaggio, ma il forcing si sostanzia in una conclusione di Pesaresi murata al minuto 83 ed in paio di traversoni spediti nel mucchio a centro area. E’ anzi il Montefano a provare a graffiare ulteriormente, con la punizione di Monaco respinta in tuffo da Roberto all’86’. Gli assalti degli ospiti durano fino all’ultimo dei sei minuti di recupero, risultando infruttuosi: vince con merito il Montefano, che manda a monte l’operazione allungo della Vigor.

Il Tabellino:

MONTEFANO - VIGOR SENIGALLIA 2-1 (0-1 p.t.)

MONTEFANO: Rocchi, Galassi (64’ Monaco), G. De Luca, Mercurio, Orlietti, Alla, Kerjota (77’ Latini), Guzzini (62’ Carotti), Dell’Aquila, Palmucci (74’ Zannini), Bonacci (91’ Pigini). All. Menghini

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Olivi (74’ Carsetti), Rotondo, Marini, Pierpaoli (62’ Nacciarriti), Magi Galluzzi (55’ Bartolini), Baldini, Mancini, Pesaresi, Lazzari (64’ Marcucci), Paradisi (89’ Rossetti). All. Clementi

ARBITRO: Giorgiani (PU)
ASSISTENTI: Marchei (AP), Fetai (MC)
RETI: 31’ Pesaresi, 57’ aut. Olivi, 72’ Palmucci

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tanto Montefano, la Vigor si arrende e rimanda l'operazione allungo

AnconaToday è in caricamento