Martedì, 19 Ottobre 2021
Calcio

Il Moie in dieci sfiora l'impresa, al "Pierucci" è Bigoni a salvare il Loreto

Restata in dieci alla fine della prima frazione di gioco per il rosso a Federici, la squadra di Rossi sblocca il punteggio ad inizio ripresa ma nelle battute finali è raggiunta sul pari

Statica e poco vivace nel primo tempo, da infarto nel secondo: finisce 1-1 la partita valida per il campionato di promozione tra Moie Vallesina e Loreto. In avvio le due squadre si studiano, aspettano l’avversario coperte e poi ripartono in contropiede, non impensierendo mai più di tanto i portieri avversari. Dal 25’ il Moie si accende grazie al suo gioiellino Rossetti che, pescato da una bella palla di Borocci, si trova da solo davanti al portiere che però è bravo a intercettare la palla e mandarla in corner. La chiave di volta della partita è allo scadere del primo tempo, quando per una scivolata di Federici (prima arrivato sulla palla e poi sul giocatore secondo i locali), l’arbitro decide la massima sanzione espellendo il terzino dei padroni di casa, tra le proteste generali.

Il secondo tempo inizia con un’atmosfera più calda, più vivace: il Loreto ci crede, ma il Moie in casa non può mollare. A 5 minuti dal rientro in campo delle due squadre il solito Rossetti viene atterrato in area di rigore e l’arbitro concede il penalty, trasformato con freddezza da Arcangeli. Padroni di casa che in inferiorità numerica sfiorano in più di una circostanza la rete del raddoppio, ma l’Osimo non molla, ci crede, attacca facendo soffrire il pubblico del “Pierucci”. Dopo alcune percussioni offensive il Loreto all’80’ trova un calcio d’angolo da cui si genera una grande mischia, ed è la zampata di Bigoni che porta al pareggio della squadra di Mister Moriconi e fissa il punteggio sull’1-1 finale.

Il Tabellino:

MOIE VALLESINA – LORETO 1-1 (0-0 p.t.)

MOIE VALLESINA: Cerioni, Federici, Serantoni, Colombaretti, Canulli, Arcangeli, Cercaci (75’ Togni), Mosca, Borocci, Rossetti (60’ Bentivoglio), Di Caterino (80’ Pandolfi). All.Rossi

LORETO: Albanesi, Ciminari (70’ Mangiaterra) Picciafuoco, Alessandrini, Camilletti, Bigoni, Palazzo, Moriconi, Masllavica, Brugiapaglia, Petrini (80’ Sprecacè). All. Moriconi

ARBITRO: Gorreja (AN)
ASSISTENTI: Baldisserri (PU), Giacomucci (PU)
RETI: 50’ Arcangeli su rig, 80’ Bigoni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Moie in dieci sfiora l'impresa, al "Pierucci" è Bigoni a salvare il Loreto

AnconaToday è in caricamento