rotate-mobile
Calcio

Troppo Modena, va al tappeto l’Ancona sotto gli occhi di Tiong

Nel posticipo i dorici perdono 3-0 al Braglia. In tribuna l’imprenditore asiatico prossimo proprietario del club biancorosso

MODENA- Non riesce ad invertire il magro trend contro le big del campionato l’Ancona che esce sconfitta 3-0 dal Braglia di Modena per il posticipo di giornata della Lega Pro.

La capolista del campionato, in campo per mantenere a distanza di sicurezza l’inseguitrice Reggiana (vittoriosa domenica contr l’Imolese), parte fortissimo e nei primi venti minuti piazza due eurogol con le sue stelle Armellino e Tremolanda mettendo in discesa la gara. I dorici, che perdono Moretti per infortunio dopo pochi minuti, non riescono mai ad incidere e non fosse per Avella subirebbero ben presto anche il terzo gol. Terzo gol che arriva, con Magnino, al trentasettesimo ma non spegne l’entusiasmo degli indomiti 266 tifosi biancorossi arrivati in Emilia che hanno tifato dal primo all’ultimo minuto. Nella ripresa la formazione di Tesser fa accademia amministrando una vittoria dal sapore di Serie B. L’Ancona tornerà in campo domenica 3 aprile, al Del Conero (14.30), contro il Gubbio.

 Tiong - Nocelli - Canil-2

Presente in tribuna anche l’imprenditore asiatico Tony Tiong (nella foto sopra) che, mercoledì alle 18 alla Mole Vanvitelliana, si presenterà alla città e i primi di aprile acquisirà il pacchetto di maggioranza del club biancorosso dalle mani dell’attuale patron Mauro Canil accanto al quale ha visto la partita. Insieme a loro anche l’ex biancorosso Roberto Ripa (emissario dell’operazione sin dalle prime battute) che entrerà a far parte dei quadri societari e naturalmente la dg Roberta Nocelli.

MODENA – ANCONA 3-0

MODENA (4-3-2-1) Gagno; Oukhadda, Silvestri, Pergreffi, Azzi (40st Renzetti); Magnino, Gerli (40st Di Paola), Armellino; Tremolada (35st Bonfanti), Mosti (16st Longo); Minesso (16st Duca) All. Tesser

ANCONA: (4-3-3) Avella; Tofanari (41st Noce), Iotti, Bianconi, Di Renzo (41st Maurizii); Iannoni, Gasperi (41st D'Eramo), Delcarro; Rolfini, Moretti (10st Faggioli), Sereni (15st Del Sole) All. Colavitto

Arbitro: Acanfora di Castellammare di Stabia

Reti: 15’ Armellino, 17’ Tremolada, 37’ Magnino

Note: ammoniti Silvestri, Pergreffi, Tremolada, Rolfini espulsi, angoli 10-3, recuperi 2’+3', spettatori 6905 per un incasso di 56.867 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo Modena, va al tappeto l’Ancona sotto gli occhi di Tiong

AnconaToday è in caricamento