Venerdì, 17 Settembre 2021
Calcio

Mister Mobili si gode la 'sua' Osimana: «Gruppo motivato e desideroso di ben figurare»

I buoni risultati arrivati nelle amichevoli precampionato confermano la qualità deella formazione giallorossa, di scena in un Girone B di Promozione che il tecnico definisce «complicato e senza squadre materasso».

Roberto Mobili, 57enne tecnico di Porto Potenza Picena, confermato sulla panchina giallorossa (Foto Facebook USD Osimana)

La prova generale in vista dell’inizio non è arrivata con la Coppa, considerando che il calendario della competizione riservata alla Promozione – ed il relativo girone tutto ‘Made in Osimo’ – l’ha vista nella prima giornata nei panni di spettatrice. Ma il test affrontato dall’Osimana contro la Vigor Senigallia di Eccellenza ha comunque evidenziato le qualità di una squadra che nonostante le assenze di Proesmans, Patrizi, Calvigioni ed Alessandroni, è riuscita per un’ora a tenere testa ad un avversario di categoria superiore, inchinandosi solo al rigore trasformato dal bomber Carsetti ed alla zampata di Omenetti, autori dell’uno-due che ha deciso l’amichevole. Riscontri positivi peraltro in linea con quelli già arrivati nelle precedenti uscite, a partire da quella col Valdichienti – che ha inaugurato la preseason dell’Osimana – per arrivare alla sconfitta su misura nel Memorial Zazzera subita contro il Tolentino di serie D.

«Si è vista una buona organizzazione di gioco e concentrazione nelle cose a cui ci eravamo ripromessi di fare attenzione – dice il tecnico giallorosso, Roberto Mobili – sebbene ancora manchi freddezza nella finalizzazione e concretezza negli ultimi sedici metri, ma sono automatismi che verranno col tempo e che debbono essere ulteriormente ‘oliati’. Al di là del risultato, sono soddisfatto della prova offerta ed ancora di più, finalmente, di questa ripartenza che arriva dopo questo stop prolungato».
Nel taccuino dello staff tecnico, l’apporto tangibile fornito da tutti gli elementi della rosa finisce di diritto nella colonna dei feedback maggiormente positivi, in questo primo bilancio relativo alle amichevoli che stanno accompagnando l’Osimana al debutto stagionale che avverrà contro i Portuali di mister Ceccarelli.

«Sarà una stagione complicata ed è per questo che sarà necessario che tutti si facciano trovare pronti all’occorrenza – conferma il mister – ma su questo non ho dubbi vista la grande disponibilità e l’impegno che ogni giocatore, nessuno escluso, ha dimostrato fin dai primi giorni di preparazione. Il nostro Girone? Si dice spesso che la Promozione A ha sempre qualcosa in meno del Girone B, ma in realtà vedo formazioni ben costruite e nessuna squadra che sia definibile come ‘materasso’. L’esordio sarà, ad esempio, già complicato perché affronteremo un collettivo con belle individualità come i Portuali. Per avere un quadro completo dei reali valori bisognerà aspettare un po’, ma queste prime giornate sapranno già essere indicative per capire il livello del torneo e fare luce su chi può aspirare a disputare un campionato di vertice».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Mobili si gode la 'sua' Osimana: «Gruppo motivato e desideroso di ben figurare»

AnconaToday è in caricamento