rotate-mobile
Calcio

Vigor indenne a Piedimonte Matese: sesto risultato utile consecutivo

Gara accorta disputata dai rossoblù in Campania contro una delle formazioni più in forma del Girone: alla fine prende forma uno 0-0 che conferma la squadra di mister Clementi sul gradino più basso del podio

Sesto risultato utile consecutivo, ottenuto in un campo difficilissimo e con tante assenze. Il punto preso dalla Vigor Senigallia al “Ferrante” di Piedimonte Matese rappresenta così un ottimo modo per proseguire il cammino e tenere alta fiducia e consapevolezza nei propri mezzi. Al triplice fischio arriva un pareggio al cospetto dei padroni di casa che, nelle ultime sette uscite, erano riusciti ad incamerare ben diciassette punti. Intelligente ed accorta la formazione di Clementi nell'adottare una tattica più che altro conservativa, cercando di rischiare il meno possibile e concedendo poco, non disdegnando qualche sortita offensiva e soffrendo un po’ di più nella seconda metà di gara, quando la pressione dei campani è stata costante.

Dopo una fase iniziale di studio, è il Matese che si affaccia per primo nell’area avversaria con Langellotti che al 7’ crossa senza che nessuno riesca ad arrivare puntuale all’appuntamento. La risposta dei rossoblù è affidata a Kerjota che sguscia via porgendo a Baldini, il cui sinistro si perde però sopra la traversa. Ancora Matese al quarto d’ora, con il destro di Napoletano che fa la barba al palo della porta difesa da Roberto. Ultime fiammate dei locali al 27’ (Langellotti non inquadra lo specchio) ed al 41’ con Ricamato la cui conclusione dalla distanza viene disinnescata senza problemi dall’estremo difensore vigorino.

I “Lupi” provano subito a mordere ad inizio ripresa: al 48’ Szyska innesca Sorrentino, che gira verso la porta ma la sfera finisce alta sopra l’incrocio. Al 52’ tocca a Setola, che di testa manda il pallone a fondo campo, quindi al 60’ l’inzuccata di Sorrentino su centro di Ricciardi si perde di poco a lato. Mister Urbano accresce il potenziale offensivo del Matese pescando dalla panchina, ma dopo metà ripresa si segnala solo il tiro di Setola fuori bersaglio. E’ invece la Vigor a far venire i brividi a Palombo, con Perri che appena entrato si mette subito in mostra e per pochi centimetri non inquadra la porta. Il match scorre via senza sussulti fino alla conclusione, e l’epilogo è uno 0-0 che può legittimamente soddisfare entrambe le contendenti.

Il Tabellino:

MATESE – VIGOR SENIGALLIA 0-0

MATESE: Palombo, Setola, La Gamba, Nocerino, Szyszka, Langellotti, Ricamato, Ricciardi, Sacko, Napoletano, Sorrentino. All. Urbano

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Bucari, Magi Galluzzi, Marini, Mori (75’ Casagrande), D’Errico (67’ A. Pesaresi), Gambini, Mancini, Baldini, D. Pesaresi (75’ Perri), Keryota. All. Clementi

ARBITRO: Giordano (PA)
ASSISTENTI: Calce (Cassino), Mazza (RC)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigor indenne a Piedimonte Matese: sesto risultato utile consecutivo

AnconaToday è in caricamento