Sabato, 16 Ottobre 2021
Calcio

Mascambruni, gol e sangue freddo: «La vera sfida è confermarsi ai vertici»

Il centrocampista della formazione dorica è diventato a suon di gol uno degli uomini copertina di questo avvio di campionato di Promozione. «Ai Portuali c'è un bel clima: prima la salvezza, poi si vedrà»

«Non diciamolo forte». Formula scaramantica che, nell’ambiente dei Portuali, è la risposta alla considerazione legata al rendimento di un primo mese di campionato che ha visto la formazione dorica tra le grandi protagoniste del Girone A di Promozione. Ma che ben si abbina anche a Luca Mascambruni, centrocampista con il vizio del gol, che grazie ai suoi sigilli - pesantissimi quelli timbrati nei finali di match - ha contribuito in maniera determinante alla brillante partenza dei “Dockers”, attualmente al secondo posto in graduatoria con otto punti, frutto di due vittorie e due pareggi.

«Sì, non lo dico e più in generale non lo diciamo – ride Mascambruni – ma nemmeno lo pensiamo, sia chiaro. Personalmente sono contentissimo di come la squadra ha approcciato al campionato, stiamo lavorando bene ed abbiamo anche il conforto dei risultati che ci stanno premiando, soprattutto pensando ai due pareggi che abbiamo ottenuto sul campo di due formazioni che io reputo tra le grandi favorite, come l’Osimana e la Fermignanese. Ma bisogna ancora crescere, e migliorare, senza guardare troppo la classifica. Una cosa, però, si può dire: ai Portuali si è instaurato subito un bel clima, prima ancora dei risultati ottenuti. Il gruppo è unito, lo spirito con cui affrontiamo gli allenamenti e le partite è quello giusto, e ci può portare a quello che resta comunque il nostro primo obiettivo, cioè arrivare a quel bottino di punti utile a garantirci la permanenza nella categoria il più presto possibile. Poi, si vedrà».

Il calendario, intanto, propone per il quinto turno l’insidiosa trasferta sul campo dell’Olimpia Marzocca, reduce dal passo falso di Osimo Stazione.
«E’ un incontro senza dubbio delicato – ammette Mascambruni – ma un altro risultato utile ci farebbe sicuramente bene, non solo in chiave classifica ma anche per il morale. La vera sfida è confermarsi a certi livelli, perché significherebbe aver trovato una bella continuità di rendimento, e dimostrare di non essere lì per caso. Ed è quello che proveremo a fare da qui in avanti».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascambruni, gol e sangue freddo: «La vera sfida è confermarsi ai vertici»

AnconaToday è in caricamento