Martedì, 26 Ottobre 2021
Calcio

Marina, è "manita": con il Grottammare quinta vittoria su cinque

La formazione di Mariani sbaglia un rigore, va sotto nel punteggio, ma riesce prima dell'intervallo a pareggiare ed a portarsi avanti, mantenendo il vantaggio nella ripresa e consolidando la leadership in classifica

Il Marina consolida la propria leadership in campionato inanellando la quinta vittoria su cinque match disputati. Lo fa soffrendo, lo fa sciupando, contro un Grottammare che ha obbligato la formazione di Mariani a rincorrere, anziché fare la parte della lepre. L’inizio del match è subito vivace, ed al quarto d’ora cominciano le fibrillazioni: Gagliardi penetra nell’area di rigore e viene messo giù senza troppi complimenti. Calcio di rigore, dal dischetto va Costantini il cui tiro fiacco è preda di Fatone. Passano tre minuti e arriva la seconda massima punizione di giornata: su calcio piazzato Traini centra la traversa, sul successivo batti e ribatti nasce una mischia in area con un atterramento di un giocatore ospite che l’arbitro sanziona – tra le proteste dei locali – con il penalty. Carminucci non sbaglia ed è 1-0 Grottammare. Al 29’ il Marina perviene al pareggio: Pesaresi viene innescato da Costantini ed effettua una mezza girata di collo pieno che termina sotto il sette alle spalle di Fatone. Poco prima del riposo, il ribaltone è completo: Cammarino va sul fondo, rasoterra a tagliare il campo all’interno dell’area piccola, dove puntuale all’appuntamento c’è il piatto di Paialunga che timbra il 2-1.

Seconda frazione che ricalca il copione della prima, contrassegnata da equilibrio e rapidi capovolgimenti di fronte. Al 54’ Rossetti dal limite non inquadra la porta, al 57’ è Mascitti di testa ad avere la chance ghiotta per il 2-2 ma spedisce la sfera fuori. Al 65’ Castelletti esce dall’area, scivola lasciando la porta incustodita, la difesa suda freddo ma rimedia. Il Grottammare continua a spingere, al 70’ De Panicis si incunea tra le maglia della difesa locale ma il suo tiro è disinnescato da Castelletti. Gli ospiti si espongono anche al contropiede del Marina: al 76’ Ribichini per Gagliardi che alza troppo la mira, due minuti dopo Fatone in uscita anticipa Lazzarini ed al minuto 81 Carloni ad un passo dalla porta gira fuori il pallone del possibile 3-1. Il Grottammare tenta il tutto per tutto negli ultimi scampoli di incontro, ma il forcing finale è improduttivo e la capolista può, per la quinta volta consecutiva, festeggiare.

Il Tabellino:

MARINA CALCIO - GROTTAMMARE CALCIO 2-1 (2-1 p.t.)

MARINA CALCIO: Castelletti, Morazzini, Maiorano, Rossetti (68’ Lazzarini), Vinacri, Simone (60’ Carloni), Cammarino, Pesaresi (46’ Ribichini), Costantini (72’ Canulli), Paialunga (62’ Catalani), Gagliardi. All. Mariani

GROTTAMMARE: Fatone, Fuglini (87’ Haxhiu), Carminucci (39’ Tombolini), Cisbani, Traini, Fiscaletti, Jallow, Alighieri, Mascitti, Palestini, De Panicis. All. Zazzetta

ARBITRO: Skura (Jesi)
ASSISTENTI: Gasparini (MC), D’Ovidio (PU)
RETI: 18’ Carminucci su rig., 29’ Pesaresi, 44’ Paialunga

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina, è "manita": con il Grottammare quinta vittoria su cinque

AnconaToday è in caricamento