rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Calcio

Doppio Mascambruni e quattro "rossi": ai Portuali la battaglia di Loreto

I dorici espugnano il "Capodaglio" al termine di una gara vibrante, con le squadre che concludono il match 9 contro 9. I Dockers consolidano così la seconda posizione in graduatoria

I Portuali grazie al cinismo tipico delle grandi squadre passa al “Capodaglio” e consolida il secondo posto, al termine di una sfida ben giocata dalle due formazioni che hanno poi concluso entrambe il match in nove uomini. Prima frazione con i lauretani che fanno gioco e gli ospiti che agiscono in contropiede: all’8' Mosotti impegna Albanesi mentre al 16’ proteste lauretane per un evidente atterramento in area di Streccioni. Sono però i dorici a passare al minuto 27: corner per il Loreto, sulla respinta della difesa dei “Dockers” si innesca il contropiede che porta al gol Mascambruni su assist di Marzioni. Gli ospiti accelerano e sfiorano il raddoppio al 37’ con la traversa del Portuali colpita da Sassaroli. Nel finale del primo segmento di gara si rifà vivo il Loreto, pericoloso al 38’ con un tiro cross di Picciafuoco che Tavoni para, al 42’ con Ciminari sfiora il palo, ed al 44’ con la conclusione di Ascani deviato in angolo dall’estremo difensore della compagine dorica.

Ripresa con il Loreto in avanti che al 50’ agguanta il pari con Garcia su imbeccata di Ciminari, ed al 58’ va vicino al ribaltone con l’inzuccata di Streccioni il quale raccoglie il traversone di Picciafuoco ma alza troppo la mira. Al 58’ parapiglia in campo, ne fanno le spese Savini e Martin Garcia che raggiungono anzitempo gli spogliatoi. Il Loreto insiste alla ricerca della vittoria ma arriva il vantaggio ospite al 78’ con una precisa punizione di Mascambruni che timbra così la sua personale doppietta. La squadra mariana va generosamente a caccia del 2-2, ci prova anche il nuovo acquisto Pericolo – dentro nell’ultimo quarto d’ora – ma il suo colpo di testa non trova il bersaglio. Epilogo all’insegna dei nervi tesi: vengono espulsi al minuto 83 Streccioni per proteste e tre giri di lancette più tardi Rinaldi per entrata pericolosa.
«Ottima prestazione della squadra – afferma il tecnico del Loreto, Francesco Moriconi – perché oggi abbiamo incontrato la seconda forza del girone ma non sono affatto emerse quelle differenze descritte invece dalla diversa situazione di classifica»

Il Tabellino:

LORETO – PORTUALI ANCONA 1-2 (0-1 p.t.)

LORETO: Albanesi, L. Grottini (90’ Stortoni), Picciafuoco, P. Garcia, Camilletti, Bigoni, Brugiapaglia, Ciminari (84’ Scalella), Streccioni, M. Garcia, Ascani (79’ Pericolo). All.Moriconi

PORTUALI ANCONA: Tavoni, Severini, Polidori (55’ Bozzi), Rimedi, Savini, Gasparini, Ribichini (85’ Gioacchini), Sassaroli (65’ Santoni), Marzioni, Mascambruni (80’ Rinaldi), Mosotti (55’ Pelosi). All. Ceccarelli

ARBITRO: Ferroni (FM)
ASSISTENTI: Bara (MC), Rinaldi (MC)
RETI: 27’ Mascambruni, 50’ M. Garcia, 78’ Mascambruni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio Mascambruni e quattro "rossi": ai Portuali la battaglia di Loreto

AnconaToday è in caricamento