Calcio

La Jesina carbura troppo tardi, il Valdichienti impone lo 0-0

Condensate nell'ultimo quarto d'ora della sfida le occasioni da gol più nitide, che la formazione di Strappini non riesce però a capitalizzare ed il risultato resta così inchiodato sul pari

Nulla di fatto e poco da segnalare nel match del “Carotti” tra una Jesina che solo nel finale palesa tutta la sua voglia di intascare l’intera posta in palio, sotto forma di assalto nel quarto d’ora conclusivo in cui si sono condensate le migliori occasioni da rete, ed un Valdichienti Ponte rimaneggiato (mancavano Di Molfetta, Palmieri e Triana) che ha avuto il merito di difendersi con ordine, rischiando nel complesso poco e che alla fine prende congedo con un punto senza dubbio utile per il prosieguo del torneo.

La prima frazione fa registrare un predominio territoriale dei leoncelli, che però non sfocia in azioni pericolose nell’accezione più completa del termine. Si segnalano infatti una conclusione di Iori al quarto d’ora che non crea eccessivi grattacapi a Rossi, e qualche sortita del pacchetto avanzato biancorosso respinta però al mittente dalla retroguardia ospite, attenta a non concedere spazi ed a limitare al massimo i rischi. Il Valdichienti si affaccia una sola volta dalle parti di Minerva, al 35’ con una conclusione di Lattanzi il quale però alza troppo la mira.

L’assetto maggiormente spregiudicato scelto da mister Strappini per fronteggiare la ripresa produce qualche miglioria, senza però dare l’impressione di rendere il gol maturo, come al 54’ col colpo di testa di Orlietti che viene respinto da Pigini con Rossi fuori causa. Il forcing della Jesina è costante, e assume le sembianze di vero e proprio assalto nel quarto d’ora finale: Borgese al 78’ prova il lob a porta pericolosamente sguarnita ma è ancora Pigini a salvare, mentre nei cinque minuti successivi è Re a provarci due volte senza fortuna. Allo scadere è ancora Iori a far sudare freddo il Valdichienti, con una punizione su cui Rossi compie l’intervento più complesso del pomeriggio, ed un giro di lancette più tardi concludendo sopra la traversa su assistenza di Trudo. Sono le ultime scintille di una sfida che, però, va agli atti senza vincitori, né vinti, mantenendo inalterate posizioni in classifica ed ambizioni delle contendenti.

Il Tabellino:

JESINA – VALDICHIENTI PONTE 0-0

JESINA: Minerva, Grillo, Martedì (81’ Cameruccio), Capomaggio, Borgese, Orlietti, Giovannini (71’ Nazzarelli), Dolmetta (63’ Re), Iori, Jachetta (17’ Campana), Trudo. All. Strappini

VALDICHIENTI PONTE: Rossi, Alessandrini (59’ Cisbani), Tombolini, Omiccioli, Sopranzetti, Pigini, A. Lattanzi (59’ Mazzieri), Sfasciabasti (88’ S. Lattanzi), Passewe, Trillini (81’ Del Brutto), Minelli. All. Bolzan

ARBITRO Barbatelli (MC)
ASSISTENTI: Bilò (AN), Serenellini (AN)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Jesina carbura troppo tardi, il Valdichienti impone lo 0-0
AnconaToday è in caricamento