rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Calcio

La Jesina è Super...Iori: tris al Montefano

Il bomber leoncello, a segno all'inizio sia del primo che del secondo tempo, spiana la strada al successo della formazione di mister Strappini, che chiude i conti con il tap-in vincente di Lion Giovannini

Una Jesina impeccabile converte in qualità e concretezza tutta la rabbia accumulata per la battuta d’arresto nell’ultimo incontro di campionato contro il Colli, e cala il tris contro il Montefano, che per effetto della quarta battuta d’arresto stagionale scivola addirittura fuori dalla zona play-off, a causa di una classifica corta e delle affermazioni delle dirette concorrenti. Tra cui va inserita ovviamente anche la squadra leoncella, che in virtù del sesto sigillo interno nel torneo aggancia a quota 31 proprio i viola di mister Mariani, mettendo subito su un binario favorevole la sfida – sbloccata da una rete nei primi minuti – e sfruttando adeguatamente le occasioni create per mettere in seguito al sicuro il risultato.

Avvio pimpante di entrambe le formazioni, ma sono subito i locali a graffiare al 7’ con Iori il quale impegna Bentivogli con un destro a giro sul secondo palo da un calcio di punizione da limite. Un giro di lancette e il bomber della Jesina stappa il match, deviando sotto porta un tiro di Luca Giovannini. Il Montefano prova a scuotersi con il colpo di testa di Postacchini dopo una sponda in area su angolo, fuori di poco. Subito dopo ancora Jesina in attacco con Nazzarelli che da destra serve all’indietro Trudo il quale lascia partire il destro oltre il primo palo. I capovolgimenti di fronte restano continui, così Sindic su punizione chiama all’intervento Sansaro, mentre al 27’ Dell’Aquila di testa alza troppo la mira su invito di Candidi. Finale di tempo con un brivido per parte: corner per i viola e inzuccata di Moschetta fuori di un niente, sul versante opposto provvidenziale la pezza messa da Bentivogli sulla spaccata di Nazzzarelli.

Dopo il riposo, al primo affondo nella ripresa la Jesina trova il raddoppio: da punizione laterale Lion Giovannini disegna nel cuore dell’area per la testa di Iori che insacca il 2-0. Non accenna a diminuire la pressione dei padroni di casa, che al 54’ sfiorano il 3-0 con Bentivogli perfetto nello sbarrare la strada ad un Nazzarelli lanciato in campo aperto, scena che si ripete in maniera quasi identica con l’estremo difensore ospite a negare a Iori la tripletta personale dopo il suggerimento al bacio di Nazzarelli. Per il tris c’è solo da aspettare un paio di minuti: l’incontenibile Iori scappa via in velocità, resiste alla carica di Monaco, va sul fondo e serve sul secondo palo Lion Giovannini per il più facile dei tap-in a porta vuota. Nonostante il passivo i viola cercano in tutti i modi un gol che possa dare speranza, ma al 70’ il tiro da lontano di Candidi finisce oltre la traversa. Una Jesina in controllo sfiora un altro gol con Trudo che recupera il pallone e si invola in porta centralmente ma viene murato da Bentivogli. Il match scivola allora via fino agli ultimi minuti quando nè Stampella, con un mancino rasoterra da fuori, nè Trabelsi, colpo di testa su cross di Morazzini, trovano il gol della bandiera per il Montefano.

Il Tabellino:

JESINA-MONTEFANO 3-0 (1-0 p.t.)

JESINA: Sansaro, Martedì, Belfiore, Grillo, Dentice, Campana, Lu. Giovannini (72’ Garofoli), Trudo, Nazzarelli (82’ Dolmetta), Li. Giovannini (80’ Jachetta), Iori (87’ Ciavarella). All. Strappini

MONTEFANO: Bentivogli, Morazzini, Moschetta (82’ Mercurio), Monaco, Postacchini, Sindic, Alla (62’ Guzzini), Candidi (71’ Trabelsi), Palmucci (87’ Boccanera), Dell’Aquila (71’ Stampella), Bonacci. All. Mariani

ARBITRO: Barbatelli (MC)
ASSISTENTI: Ielo (PU), Paradisi (PU)
RETI: 8’ e 52’ Iori, 68’ Li. Giovannini

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Jesina è Super...Iori: tris al Montefano

AnconaToday è in caricamento