rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Calcio

Jesina travolgente, Biagio asfaltata: al "Carotti" finisce 7-0!

Derby senza storia con i leoncelli andati al riposo già sul 4-0. Altra doppietta per Perri, la seconda consecutiva dopo quella di sette giorni fa sul campo dell'Atletico Gallo

Finisce in goleada il derby del “Carotti”. Termina con un 7-0 che di certo resterà negli almanacchi, anche se in fondo questo Jesina-Biagio Nazzaro targato novembre 2021 aveva già alla vigilia preso sembianze di match storico, considerando il ritorno di questo confronto nel menù del calcio dilettantistico regionale a distanza di ben undici anni.
La Jesina si presenta allora all’appuntamento tirata a lucido, a differenza della formazione chiaravallese alle prese con problemi fisici e defezioni assortite. E dopo cinque minuti esatti la squadra di casa passa subito a condurre: il punteggio viene sbloccato da Rossi, che mette alle spalle di Tomba un pallone crossato da Martedì sul versante destro. La Jesina prova subito a “doppiare” il colpo dell’1-0: al 10’ è proprio l’estremo difensore ospite a metterci una pezza sul colpo di testa di Mistura, il quale quattro minuti più tardi però non sbaglia, correggendo un calcio di punizione rasoterra di Jachetta. Biagio Nazzaro in confusione, i “leoncelli” ne approfittano e timbrano il tris: retropassaggio errato e pallone che Perri sfrutta calciando in porta tra palo e portiere per il 3-0. Il poker arriva al minuto 36: Jachetta, direttamente su calcio piazzato sorprende Tomba.

Al rientro dagli spogliatoi la Biagio prova ad avanzare il proprio baricentro cercando almeno di congedarsi da Jesi con un passivo meno pesante, ma al 58’ è Perri ad infierire: vince un contrasto e si invola verso la porta ospite mettendo sul pallottoliere il 5-0 e festeggiando la seconda doppietta consecutiva dopo quella messa a segno sul campo dell’Atletico Gallo. Il 6-0 di stampo tennistico giunge al 77’: altra palla persa dai chiaravallesi, Cameruccio lancia il contropiede jesino finalizzato da Nazzarelli. Non è ancora finita: prima che il gong suoni c’è gloria anche per Barchiesi, che al minuto 87 mette il proprio nome sul tabellino marcatori, per un 7-0 che lascia intendere come la formazione di Strappini, ora al completo, possa seriamente recitare un ruolo di primissimo piano in questa Eccellenza. E che inevitabilmente apre una settimana di riflessioni in casa Biagio: per una sconfitta al limite preventivabile alla vigilia, ma sconcertante nelle proporzioni.

Il Tabellino:

JESINA - BIAGIO NAZZARO 7-0 (4-0 p.t.)

JESINA: Minerva; Martedì, Brocani, Mistura, Domenichetti (66’ Giovannini); Garofoli (81’ Zagaglia), Rossi, Moretti (72’ Longhi); Nazzarelli; Perri (66’ Barchiesi), Jachetta (66’ Cameruccio). All. Strappini

BIAGIO NAZZARO: Tomba, Paccamiccio (46’ Paradisi), Giovagnoli, Marini, Marasca, Gregorini, Rossini, Parasecoli (78’ Marinelli), Gallotti (46’ Brega), Pierandrei, Ruzzier (69’ Pieralisi). All. Malavenda

ARBITRO: Ubaldi (FM)
ASSISTENTI: Allievi (San Benedetto del Tronto), Ielo (PU)
RETI: 5’ Nazzarelli, 14’ Mistura, 19’ Perri, 36’ Jachetta, 58’ Perri, 77’ Nazzarelli, 87’ Barchiesi

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesina travolgente, Biagio asfaltata: al "Carotti" finisce 7-0!

AnconaToday è in caricamento