rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Calcio

Ilario Lorenzini Barbara, il nuovo corso comincia con mister Spuri

Dopo la separazione da Ciattaglia, la dirigenza gialloblù punta sul tecnico fabrianese, timoniere di una squadra che si presenterà profondamente rinnovata al via del prossimo torneo di Promozione

Soffia forte il vento del cambiamento in casa Ilario Lorenzini. La società di Barbara, che ha concluso il girone B di Promozione al sesto posto mancando per una sola lunghezza l’aggancio alla zona play-off, ha già cominciato a lavorare nel segno della discontinuità con il recente passato, con il cambio di guida tecnica e diverse partenze eccellenti che sortiranno l’effetto di cambiare profondamente il volto della squadra.

Si comincia da un nuovo timoniere, dopo la separazione da Lorenzo Ciattaglia. Il nuovo allenatore sarà infatti Sergio Spuri, classe 1962, fabrianese di nascita e già visto tra i pali nei principali palcoscenici nazionali negli anni ‘80. Come giocatore, Spuri ha esordito appena diciassettenne in serie C1 con l’Ancona, con cui vinse il campionato di C2 due anni dopo. Nel suo palmares figurano anche uno scudetto come secondo portiere nel Verona di Osvaldo Bagnoli, e tre vittorie in Serie D con le casacche di L’Aquila, Vis Pesaro e Maceratese, ultima squadra in cui ha militato sfiorando – nello spareggio perso col Livorno – il salto in serie C1. Come allenatore ha conquistato la promozione nell’Eccellenza umbra alla guida del Gualdo (stagione 2006/07, vincendo il duello col Città di Castello), sedendo anche sulle panchine di Pergolese, Sassoferrato Genga e – come vice – di Gubbio, Vigor Senigallia, Recanatese e Fano.

Grosse novità arrivano dall’organico che affronterà il prossimo campionato di Promozione. Alcune conferme importanti (il capitano Rossini, più Cardinali e Sabbatini), ma anche tante uscite, come quelle di Marco e Nicolò Carboni (il primo si è accasato all’ambiziosissimo Sassoferrato Genga retrocesso in Prima dalla Promozione, il secondo è già stato ufficializzato dal Moie Vallesina) e dei difensori Guerra e Savelli che potrebbero scendere anch’essi di categoria accettando la proposta della Pergolese. Saluta il Barbara anche la punta Luca Palazzi, che andrà a rimpolpare il pacchetto offensivo del Valfoglia affiancando il confermato Bartomioli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilario Lorenzini Barbara, il nuovo corso comincia con mister Spuri

AnconaToday è in caricamento