Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Giovane Offagna, successo per la prima edizione del torneo "Sotto la rocca"

Al quadrangolare, riservato alle formazioni Under 15 femminili, hanno partecipato anche Recanatese, Jesina ed Accademia Granata di Fano, che si è imposta 2-1 nella finalissima

Oltre ogni più rosea aspettativa la prima edizione del torneo di calcio “sotto la rocca” svoltosi ad Offagna domenica 10 giugno e dedicato alla categoria Under 15 femminile. Un evento voluto fortemente dalla dirigenza della Giovane Offagna, giovane e dinamica società del nostro territorio, che da quest’anno ha avviato un percorso sempre più solido anche nell’ambito del settore giovanile femminile (oltre a quello già operativo con i maschi) con l’iscrizione, per la prima volta nella sua storia, di una squadra Under 15 tutta femminile al campionato provinciale.

«L’idea del quadriangolare femminile è venuta ai miei collaboratori – spiega il presidente Andreoli – e in particolare ai dirigenti che seguono proprio l'Under 15, i quali hanno lavorato con grande impegno e dedizione per la realizzazione di questa manifestazione, coinvolgendo anche diversi genitori del gruppo. Volevamo chiudere in maniera significativa una stagione che per le nostre ragazze è stata intensa sotto tutti i punti di vista, sia sportivo che umano: il modo migliore per suggellare questo percorso era proprio attraverso un'intera giornata dedicata a loro, una giornata di festa, di amicizia, di sport».

Ed infatti e stata proprio una giornata di festa quella vissuta ad Offagna domenica 11 giugno presso l’impianto Raimondo Vianello. Una giornata il cui filo conduttore è stato il divertimento, lo stare insieme, la condivisione anche degli spazi, trasformando l’impianto offagnese in un grande arcobaleno e in un luogo di aggregazione dove l’evento sportivo non è stato l’unico centro di interesse. Alla manifestazione hanno partecipato 4 squadre: la Giovane Offagna, l’Accademia Granata di Fano, la Recanatese e la Jesina Femminile. Per la cronaca ha vinto meritatamente l’Accademia Granata che ha avuto la meglio sulla Recanatese in una finale tiratissima decisa solo ai tempi supplementari, terminata 2-1.

Terza la Jesina Femminile e quarta la squadra rossoblù di casa, guidata da mister Alexandra Lecci acclamata a lungo sia dalle ragazze che dai genitori e dai dirigenti per la sua grande professionalità e la sua umanità, per come ha svolto il suo ruolo in questa prima impegnativa stagione. Le presenze di Mario Borroni (Responsabile regionale del calcio femminile), Anna Maria Mancinelli (Dirigente Figc) e di Antonio Censi (mister della Rappresentativa Marche femminile) hanno infine impreziosito il momento finale delle premiazioni durante il quale, oltre alle quattro squadre partecipanti sono stati anche assegnati i riconoscimenti al miglior portiere, al bomber, alla migliore calciatrice, oltre ai mister per l’enorme lavoro svolto e gli arbitri (ben 4 per tutto il torneo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane Offagna, successo per la prima edizione del torneo "Sotto la rocca"
AnconaToday è in caricamento