rotate-mobile
Calcio

Osimo Stazione, solo 2-2 al "Magi" contro un Gabicce messo alle corde

Contro una della big del torneo i biancoverdi offrono una prestazione convincente, ribaltando lo 0-1 iniziale e nella ripresa, dopo il primo tempo terminato 2-2, andando ripetutamente vicini al gol vittoria

L’Osimo Stazione Conero Dribbling gioca, diverte, segna ma non strappa l’intera posta in palio. Contro un Gabicce Gradara in piena corsa per un piazzamento playoff, i biancoverdi impattano 2-2 ma non mancano i rimpianti in una gara che si preannunciava difficilissima alla vigilia, e che i ferrai hanno affrontato con la giusta convinzione.

Il match parte subito con due episodi che modificano il parziale. Al 4’ Grandicelli vince un rimpallo sulle trequarti, Ulloa sfrutta una disattenzione difensiva ed appena dentro l’area sulla sinistra con un preciso diagonale di destro fredda il portiere. Immediata la reazione dell’Osimo Stazione: su palla inattiva, è Bah a piazzare la stoccata vincente con la complicità di Ulloa. Il match si mantiene vivace: Masi fugge sulla destra e crossa ma la sfera viene intercettata da Renzetti, mentre dalla parte opposta al 28’ punizione di Mani dalla metà campo destra, Varrella a due passi dall’area piccola gira alzando troppo la mira. Il parziale cambia al 35' con l’Osimo Stazione che completa la rimonta: Polenta semina il panico sulla sinistra, sfera a Gelli che suggerisce per Nanapere ed è 2-1. I “ferrai” insistono, al 38’ ancora Masi pericoloso ma ben imbeccato da Nanapere non inquadra il bersaglio. Al 40’ il pareggio della formazione d Vergoni: angolo di Mani dalla sinistra, testa di Lepri con palla deviata da Gyabaa che si infila a fil di palo.

Al rientro dagli spogliatoi, i “ferrai” dimostrano di avere più fame di vittoria e spingono alla ricerca dei tre punti: al 60’ su angolo di Staffolani, Nanapere anticipa Renzetti ma non riesce a coordinarsi bene per indirizzare la sfera in porta, poco dopo è invece Pizzuto a fallire per poco l’appuntamento col 3-2 da buona posizione. Al 67’ brividi per i locali sul diagonale di Masi di poco fuori su assist di Nanapere, il quale al 76’ da posizione defilata sulla sinistra non centra lo specchio. Ultimo sussulto sul tentativo di D’Auria entrato nel finale, ma il punteggio non cambierà fino al triplice fischio.

Il Tabellino:

GABICCE GRADARA-OSIMO STAZIONE 2-2 ( 2-2 p.t.)

GABICCE GRADARA: Renzetti, Lepri, Betti, Grandicelli, Varrella, Tombari, Giunchetti (89’ Montebelli), Morini, Capi, Mani (62’ Gabrielli), Ulloa. All. Vergoni

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Polenta (80’ D’Auria), Masi, Staffolani (91’ Martelli), Gyabaa Douglas, Rinaldi, Sampaolesi, Pizzuto, Nanapere, Gelli (67’ Amoabeng), Bah (67’ Ramos). All. Girolomini

ARBITRO: Serpentini (FM)
ASSISTENTI: Micheli (Jesi), Busilacchi (AN)
RETI: 4’ Ulloa, 11’ Bah, 35’ Nanapere, 41’ aut. Gyabaa Douglas

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo Stazione, solo 2-2 al "Magi" contro un Gabicce messo alle corde

AnconaToday è in caricamento