rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Calcio

Biagio Nazzaro, al "Bonci" di Fossombrone servirà l'impresa

La formazione chiaravallese, alla ricerca della continuità, fa visita ad una Forsempronese con la miglior difesa del torneo ed a caccia di punti per avvicinare la vetta

La tredicesima giornata vede la Biagio affrontare in campo avverso la Forsempronese 1949. Per i metaurensi di Michele Fucili si prospetta la ghiotta occasione di tallonare la capolista Vigor Senigallia, che sarà “stoppata” dal turno di riposo. Ai rossoblù, alla ricerca della tanto auspicata continuità, servirà l’impresa per riuscire a portare a casa un risultato contro una squadra robusta in tutti i settori, tecnicamente molto dotata e con “under” finora sempre all’altezza della situazione. Peraltro, con le sole 5 reti subite (di cui 2 nell’ultimo turno a Gallo) la Forsempronese rappresenta la miglior difesa del campionato. A livello offensivo, invece, stesso numero di reti realizzate per le due formazioni: curiosamente, finora nella Biagio sono andati in rete solamente gli attaccanti: 6 volte Pierandrei, 4 Ruzzier, 1 ciascuna Frulla e Pieralisi.

Mister Malavenda ne ha abbastanza delle “montagne russe”, tuttavia i numeri sbilanciano il pronostico dalla parte dei padroni di casa. La compattezza e la determinazione messe in campo contro l’Atletico Azzurra inducono comunque la formazione chiaravallese all’ottimismo. Situazione squadra: l’attaccante classe 2002 Thomas Falini (2 presenze all’attivo) ha lasciato il gruppo, essendo stato risolto il prestito con il Senigallia Calcio, società di appartenenza alla quale il giocatore si è riaggregato. Ha chiuso anzitempo la stagione anche il difensore classe 2002 Luca Cerolini (4 presenze all’attivo), che si era ben distinto sia nelle poche gare giocate la scorsa stagione prima dell’annullamento, sia all’inizio dell’attuale torneo. Purtroppo i seri problemi alla cartilagine del ginocchio destro non consentiranno al difensore tempi medio-brevi di recupero. È ancora infortunato anche l’altro difensore classe 2002 Terranova, vittima di lesione al retto femorale e resta in dubbio la presenza di Gregorini e Pierandrei, due elementi tra i più esperti della squadra, a causa di affaticamenti muscolari accusati in settimana.

Appuntamento domenica alle ore 14.30 al Comunale di Fossombrone. Direzione di gara affidata a Leonardo Salvatori della sezione di Macerata, il quale ha già diretto i rossoblu in occasione della terza giornata (Biagio-Urbania 0-0), che sarà assistito da Giacomo Ielo della sezione di Pesaro e da Nicolò Raschiatore della sezione di S. Benedetto del Tronto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagio Nazzaro, al "Bonci" di Fossombrone servirà l'impresa

AnconaToday è in caricamento