rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Calcio

L'Osimo Stazione imbriglia la Fermignanese e strappa un punto d'oro

Pareggio di capitale importanza per i biancoverdi, che restano ancora a secco di gol (nessuna rete realizzata nel mese di febbraio) ma riesce a muovere la classifica in un campo tradizionalmente ostico come quello pesarese

L’Osimo Stazione conquista un buon punto sul campo della Fermignanese al termine di una partita nervosa (nove i cartellini gialli, più un rosso nel finale). Lo 0-0 conclusivo costituisce, per i biancoverdi, la quarta partita consecutiva senza segnare, ma regala comunque una lunghezza che fa il paio con quella messa in cassaforte sette giorni fa contro il Barbara, e permette di muovere ulteriormente la classifica.

Partono bene i biancoverdi che per ben due volte, in avvio di gara, si ritrovano davanti al portiere avversario con Masi, che non riesce tuttavia a capitalizzare. Il gioco dell’undici di mister Girolomini è fluido, le azioni si susseguono ma la rete non arriva. Pian piano, con il passare dei minuti, i padroni di casa prendono coraggio alzando il baricentro e Bottaluscio è costretto a intervenire un paio di volte. Sul finire del primo tempo, Nanapere non finalizza una buona palla in profondità di Sampaolesi. Si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Nel secondo segmento di gara aumenta l’intensità la Fermignanese, alzando il pressing e iniziando a spingere con maggior vigore: la difesa dei ferrai stringe le maglie a salvaguardia del risultato, senza comunque correre grossi rischi. Al 40’ del secondo tempo, i locali restano in dieci per l’espulsione di Izzo, che raggiunge anzitempo gli spogliatoi per somma di ammonizioni. Ma è troppo tardi per approfittare della superiorità numerica e l’ultimo tentativo di Masi viene fermato dal guardalinee per posizione di fuorigioco.

Il Tabellino:

FERMIGNANESE-OSIMO STAZIONE 0-0

FERMIGNANESE: Cappuccini, Mariotti, Masullo, Lucciarini, Fraternali, Patarchi, Volpini (54’ Garota), Cusimano, Gori (72’ Loberti), Cleri (51’ Izzo), Labate. All. Teodori

OSIMO STAZIONE CONERO DRIBBLING: Bottaluscio, Masi, Karalliu (69’ D’Auria), Staffolani, Bah, Premi, Sampaolesi (62’ Pellegrini), Pizzuto, Nanapere (78’ Mazzocchini), Gelli (69’ Polenta), Gyabaa Douglas (62’ Berrettoni). All. Girolomini

ARBITRO: Chiariotti (MC)
ASSISTENTI: Tayeb (PU, Cordella (PU)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Osimo Stazione imbriglia la Fermignanese e strappa un punto d'oro

AnconaToday è in caricamento