rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Calcio

Faggioli, ritorno al "Del Conero": «Una partita tosta e...speciale»

Parla l'attaccante che lo scorso anno, alla sua prima stagione tra i professionisti, fu artefice di uno splendido campionato con 14 reti realizzate. «Ad Ancona ho vissuto una stagione bellissima e ho lasciato tanti rapporti umani importanti»

«Per vincere servirà una grande Entella». Lo dice Alessandro Faggioli, ex di turno della sfida che vedrà l’Ancona ospitare la squadra ligure, nel piatto più succulento offerto dal menù del Girone B domenica pomeriggio. Per lui sarà una match speciale: l’attaccante dei biancocelesti, infatti, lo scorso anno - alla sua prima esperienza tra i professionisti - fu artefice di una grande stagione sotto la guida tecnica di Mister Colavitto, realizzando ben 14 reti in campionato con la maglia del club dorico.

«Per me sarà una sfida dal sapore davvero speciale - commenta – visto che ad Ancona ho vissuto una stagione bellissima e ho lasciato tanti rapporti umani importanti. Mi sento ancora oggi con il direttore e con diversi calciatori. Lo scorso anno per me è stato il primo tra i professionisti e conservo emozioni indimenticabili di quella cavalcata. Mi aspetto una partita tosta, perché l’Ancona è una buonissima squadra. Gioca un calcio propositivo e penso che nel mercato di gennaio si sia rinforzata parecchio. Giocare al Del Conero non è assolutamente semplice, ma penso che l’Entella abbia tutte le carte in regola per andare li a fare una grande partita».

I biancocelesti sono reduci dalla vittoria della scorso turno ottenuta contro il fanalino di coda Montevarchi. «La vittoria di domenica scorsa ci ha dato forza ed entusiasmo. In settimana ci siamo allenati bene e non vediamo l’ora di scendere in campo. Il rispetto per l’Ancona dovrà essere massimo, ma allo stesso tempo non dobbiamo avere alcun timore reverenziale perché siamo una squadra forte, unita, con qualità importanti. Il mio momento? A Imola qualche settimana fa ho trovato un gol importante: detto ciò, la cosa principale è il bene della squadra e in questo 2023 stiamo tenendo un ottimo ritmo, poi è chiaro che da attaccante l’obiettivo è quello di provare a fare gol a ogni partita».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faggioli, ritorno al "Del Conero": «Una partita tosta e...speciale»

AnconaToday è in caricamento