rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

Del Sante-gol e Fabriano in "salvo": scoppiettante 3-3 col Montefano

La squadra viola va in vantaggio tre volte, ma i padroni di casa riescono a recuperare ed a 10' dal termine - con la rete del bomber umbro - tagliano il traguardo salvezza

Finisce con il tanto sospirato punto salvezza il campionato del Fabriano Cerreto, che all’Aghetoni era chiamato a completare l’entusiasmante rimonta – cominciata a fine 2021 – che ha permesso di recuperare il corposo svantaggio in classifica e conquistare la permanenza nella categoria. Partita vera, quella tra la formazione di Giacometti ed il Montefano, ricca di emozioni e gol: i viola, già al sicuro, vanno tre volte in vantaggio, ma vengono puntualmente riacciuffati dai padroni di casa che al triplice fischio possono così festeggiare.

Partita scoppiettante già dalle prime battute. Infatti al 4’ ecco il primo gol del Montefano: De Luca in area anticipa Lattanzi che lo atterra, fallo sanzionato con la massima punizione che viene trasformata da Kerjota per il suo 5° centro stagionale e l’1-0 che sblocca il punteggio. Il Fabriano si fa vedere un minuto dopo con il colpo di testa di Pagliari controllato da Barbato, poco dopo è la volta di Montagnoli che ci prova su punizione ma la sfera si spegne sul fondo. La pressione del Fabriano sfocia nel pari al 10': Montagnoli sulla fascia crossa rasoterra in area per l’inserimento puntuale di Aquila che insacca il pallone dell’1-1. Il Montefano non ci sta e torna a premere, ed al 19′ va nuovamente in vantaggio con Alla, alla prima marcatura ufficiale con la maglia del Montefano: gran tiro dai 20 metri che manda la sfera ad insaccarsi fil di palo.

Il risultato cambia ancora al 22’, quando Genghini viene lanciato in profondità da Pagliari e di piatto batte Barbato in uscita per il 2-2. Siamo solo alla metà della prima frazione e il Montefano si riporta in avanti con capitan Palmucci: eurogol del 10 viola che colpisce al volo da fuori area mandando la palla alla destra di Santini. Il Montefano prova ad incrementare il punteggio al 37’ col tiro dalla distanza di controbalzo di De Luca, che scheggia il palo esterno. Un minuto dopo il legno lo colpisce il Fabriano ancora con Montagnoli il cui tentativo, deviato, fa impennare il pallone che termina la sua corsa sulla parte superiore della traversa. L’ultimo episodio di un primo tempo dove non è mancato nulla è al 41’: trattenuta su Lispi in area che provoca il rigore per il Fabriano. Dal dischetto, però, Aquila calcia alto e la prima metà di gara va in archivio sul 2-3

La ripresa si apre con il tiro al 55′ di De Luca respinto con i pugni da Santini, ed il Fabriano risponde col colpo di testa di Del Sante parato da Barbato. Il portiere si ripete a metà ripresa sulla spizzata di testa di Genghini, deviando in angolo. Poi, poco prima della mezz’ora, il Montefano colpisce in ripartenza con Matteo Camilloni il quale però alza troppo la mira. Dall’altra parte ancora Barbato a respingere di piede il tiro dal limite di Santamarianova. Al minuto 80’ il definitivo gol del pareggio di Del Sante: dagli sviluppi di un calcio piazzato il bomber di casa si gira al limite e calcia forte sotto la traversa in maniera imparabile, fissando il punteggio sul 3-3 conclusivo che certifica la permanenza del Fabriano Cerreto nel campionato di Eccellenza.

Il Tabellino:

FABRIANO CERRETO – MONTEFANO 3-3 (3-2 p.t.)

FABRIANO CERRETO: Santini, Salciccia, Lattanzi, Lispi, Crescentini (62’ Fioranelli), Aquila (84’ Carmenati), Pagliari, Marengo (52’ Del Sante), Storoni (52’ Santamarianova), Genghini (79’ Stortini), Montagnoli. All. Giacometti

MONTEFANO: Barbato, Pigini (66’ Cantarini), F. Camilloni, Mercurio, Galassi, Zannini (62’ Gigli), Alla (73’ Carotti), Palmucci, Kerjota (52’ M. Camilloni), Storani, E. De Luca (66’ Bonacci). All. Menghini

ARBITRO: Curia (AP)
ASSISTENTI: Cordella (PU), Pizzuti (MC)
RETI: 4’ Kerjota su rig., 10’ Aquila, 19’ Alla, 22’ Genghini, 24’ Palmucci, 80’ Del Sante

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del Sante-gol e Fabriano in "salvo": scoppiettante 3-3 col Montefano

AnconaToday è in caricamento