rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Calcio

Dodici minuti, quattro gol: scoppiettante 2-2 tra Fabriano e Marina

Si condensano nel finale le emozioni: padroni di casa avanti 2-0, ma raggiunti dai biancazzurri che ottengono così il primo punto in campionato dopo tre sconfitte

Il Marina strappa il primo punto del campionato in extremis, con buona pace di un Fabriano che sperava di poter brindare al terzo successo nel torneo e tenere il passo della capolista Osimana. Quattro minuti per piazzare l’uno-due che sembrava aver chiuso il discorso vittoria, tre scarsi per incassare poco dopo i due gol che levano il Marina dall’apnea, conferendo così alla sfida un epilogo difficile da pronosticare alla vigilia. Ospiti con in campo nuovamente Medici e Maiorano, e sicuramente più propositivi in una prima frazione di gioco che ha visto i biancazzurri pericolosi già in avvio con Gagliardi e Pierandrei, le cui conclusioni sono state preda di Bruni. Risposta dei padroni di casa al 21’ affidata a Di Nicola, che però da posizione favorevole perde l’attimo buono e Mancini sventa. Marina che resta in pressione, al 32’ Pierandrei ancora vicino all’1-0, mentre Carloni al 38’ colpisce di testa ma senza risultati apprezzabili.

Nella ripresa il Fabriano cresce, ed al 62’ comincia a fare qualche prova tecnica di gol con Montagnoli che innesca Mengali, il cui colpo di testa è alto di un soffio. Sarà proprio Montagnoli, bestia nera del Marina, a sbloccare il punteggio: bordata da circa 35 metri che brucia le mani a Mancini e si schianta in rete per l’1-0. Quattro minuti più tardi, l’undici di mister Farsi raddoppia: dalla destra arriva un cross lunghissimo in area, tutti fermi e disattenti, Mengali è in agguato e deve solo smorzare la palla in terra per beffare Mancini e timbrare il 2-0. Sembra finita, ma non è così: minuto 85, Pierandrei crossa teso nel mezzo, Bruni para ma non trattiene, Vinacri è ben appostato e deve solo appoggiare in rete per poi riprendere la palla e portarla a centrocampo. Ora il Marina ci crede e getta il cuore oltre l’ostacolo, ed il pareggio si materializza all’89’, con un perla di Nacciarriti: tiro ad effetto dal vertice dell’area alla destra di Bruni, che prova ad intercettare senza riuscirci, e palla in rete per il 2-2 conclusivo.

Il Tabellino:

FABRIANO CERRETO - MARINA 2-2 (0-0 p.t.)

FABRIANO CERRETO: Bruni, Paoletti (67’ Nunzi), Crescentini (91’ Carnevali), Pagliari, Lucarino, Lispi, Barilaro, Gabrielli (67’ Stortini), Mengali, Magnanelli (88’ Carmenati), Di Nicola (57’ Montagnoli). All. Farsi

MARINA CALCIO: Mancini, Medici (82’ Piermattei), Maiorano (56’ Lazzarini), Rossetti (86’ Sbarbati), Carloni, Vinacri, Gagliardi, Gregorini (92’ Droghini), Pierandrei, Nacciarriti (90’ Cucinella), Pedini. All. Giorgini

ARBITRO: Sarnari (MC)
ASSISTENTI: Principi (AN), Domenella (AN)
RETI: 76’ Montagnoli, 80’ Mengali, 85’ Vinacri, 88’ Nacciarriti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici minuti, quattro gol: scoppiettante 2-2 tra Fabriano e Marina

AnconaToday è in caricamento