rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Calcio

Fabriano-Atletico Ascoli 1-1: il volo dell'Aquila ed il canto del...Galli

La squadra di Giacometti sblocca il punteggio con un rigore trasformato dal centrocampista umbro, nella ripresa l'ex di turno pareggia i conti

L’Atletico Ascoli conferma la sua vocazione esterna cogliendo in trasferta il sesto risultato utile consecutivo. All’Aghetoni la formazione di mister Giandomenico allunga a sei la striscia di partite a punti lontano dal pubblico di casa (tre vittorie e tre pareggi) fermando sull’1-1 un Fabriano Cerreto che continua davanti al proprio pubblico a marciare spedito (undici punti nelle ultime cinque uscite) lasciandosi così alle spalle la zona calda della classifica.
Si comincia con 25 minuti di ritardo per problemi alle porte, e la prima mezz’ora che scivola via tra la punizione di Giovagnoli al 13’ che non sorprende Albertini, ed il colpo di testa di Nunez (sul traversone di Ambanelli innescato da Vechiarello) che non inquadra lo specchio della porta. Poi i padroni di casa sbloccano il punteggio: contatto Lanza-Tizi con il centrocampista umbro che cade all’interno dell’area di rigore, e la massima punizione concessa dall’arbitro viene trasformata da Aquila, il quale consente al Fabriano Cerreto di andare al riposo avanti di un gol.

Nella ripresa il tecnico degli ospiti Giandomenico inserisce Galli, e proprio l’ex di turno ristabilisce la parità sfruttando alla perfezione un cross di Mariani. I bianconeri, raggiunto, il pari, danno gas e provano il ribaltone: al 66’ è Santini a salvare la porta dei locali opponendosi da campione su un tiro di Mariani reso ulteriormente insidioso da una deviazione difensiva, mentre al minuto 82 Nunez manca di un soffio la deviazione sottomisura. Il Fabriano regge l’urto, prova a ripartire in contropiede, ma senza creare eccessivi grattacapi ad Albertini. Finisce 1-1, un punto per parte funzionale a mettere fieno in cascina per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi.

Il Tabellino:

FABRIANO CERRETO – ATLETICO ASCOLI 1-1 (1-0 p.t.)

FABRIANO CERRETO: Santini, Santamarianova, Stortini, Pagliari, Lattanzi (72’ Mulas), Lispi, Spuri (81’ Poeta), Aquila, Tizi (87’ Del Sante), Carmenati (77’ Salciccia), Montagnoli (72’ Genghini). All. Giacometti

ATLETICO ASCOLI: Albertini, Marucci, Casale, Lanza, Vechiarello, Nicolosi, Mariani (83’ Marini) Ambanelli, Nunez, Giovannini, Capponi (50' Galli). All. Giandomenico

ARBITRO: Ghinelli (Roma 2)
ASSISTENTI: Giretti (MC), Bara (MC)
RETI: 43’ Aquila su rig. 55’ Galli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano-Atletico Ascoli 1-1: il volo dell'Aquila ed il canto del...Galli

AnconaToday è in caricamento