rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

Tizi allo scadere, il Fabriano stende l'Urbania e ricomincia a correre

La prodezza su punizione del centrocampista decide la sfida dell'Aghetoni, rilancia la squadra di mister Giacometti nonostante le assenze e rende amaro l'esordio di Tasso sulla panchina ospite

Le assenze di Marengo, Lispi, Del Sante e Bastos non fermano la...ripartenza del Fabriano Cerreto, il quale dopo aver incassato sette giorni fa sul campo dell’Atletico Gallo la sconfitta che ha interrotto una eccellente striscia di risultati utili, ricomincia a macinare punti – sono 19 nelle ultime otto gare – battendo di misura l’Urbania. Una vittoria che permette alla formazione di mister Giacometti di staccarsi dalla zona play-out e rende amaro l’esordio sulla panchina degli ospiti del nuovo tecnico Tasso. Ritmi frenetici ed occasioni a pioggia nella prima mezz’ora di gioco: si comincia al 4’ con Farias che scalda i pugni a Santini obbligandolo alla deviazione in corner, ed al 9’ con la risposta dei padroni di casa affidata a Montagnoli che alza troppo la mira su cross di Tizi. Ancora Farias al 22’ – punizione che sfiora il palo alla sinistra di Santini – e risposta del Fabriano con Montagnoli il cui destro a giro, seguente al calcio piazzato di Pagliari, centra in pieno l’incrocio dei pali.

Seconda metà di gara che fa invece registrare un netto calo di intensità, ed anche i portieri finiscono con lo sbrigare esclusivamente l’ordinaria amministrazione. L’Urbania prova a tenere in mano il pallino del gioco e si fa viva principalmente con Bicchiarelli e Fraternali, mentre i locali cercano di graffiare in contropiede e si affidano in prevalenza a Montagnoli, ma entrambe le difese concedono poco facendo buona guardia. Lo 0-0 sembra scritto, quando una punizione dai 20 metri decide la contesa: minuto 90, Tizi sul punto di battuta, sinistro chirurgico e pallone che si infila nell’angolino alla sinistra di Ducci. L’Urbania resta in dieci - espulso un giro di lancette più tardi Sema per doppia ammonizione - e mastica amaro dopo una prestazione nel complesso buona, per un punto sfumato che allunga un periodo negativo (quattro punti nelle ultime otto uscite), mentre il Fabriano esulta e prosegue nella sua scalata.

Il Tabellino:

FABRIANO CERRETO – URBANIA 1-0 (0-0 p.t.)

FABRIANO CERRETO: Santini, Salsiccia, Lattanzi, Stortini (83’ Fioranelli), Santamarianuova, Spuri (91’ Uffizialetti), Pagliari (71’ Carmenati), Aquila (63’ Storoni), Tizi, Montagnoli, Genghini. All. Giacometti

URBANIA: Ducci, Aluigi, Colarieti, Temellini, Bicchiarelli, Brisigotti, Giovannelli, Lucciarini (79’ Patrignani), Sema, Fraternali, Farias. All. Tasso

ARBITRO: Tasso (MC)
ASSISTENTI: Amorello (PU), Silvestri (AP)
RETE: 90’ Tizi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tizi allo scadere, il Fabriano stende l'Urbania e ricomincia a correre

AnconaToday è in caricamento