rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Calcio

Colavitto si gode un’Ancona roboante: «Alleno ragazzi meravigliosi, l’Olbia merita rispetto»

Il tecnico biancorosso raggiante dopo lo 0-4 con cui i dorici hanno sbancato Pesaro. Nel primo turno playoff avversaria sarà l’Olbia

PESARO- Commentare uno 0-4 non è mai difficile. Specie se questo risultato arriva al termine di una prestazione scintillante da parte della squadra. Gianluca Colavitto si gode la sua Ancona «  ».

«Partita bellissima, c’è poco da dire. Abbiamo fatto un primo tempo di grande spessore, siamo stati dominanti e portiamo via punti rotondi. La squadra ha centrato tanti piccoli spunti motivazionali che si sono rivelati determinanti (tra cui il superamento dei 56 punti centrati lo scorso anno con il Matelica). Se fossi l’allenatore dell’Olbia caricherei i miei a pallettoni. Affronteremo un avversario con elementi quali Ragatzu, Pisano ed Emerson che hanno calcato i campi della Serie A. Servirà tutto l’aiuto di un pubblico eccezionale come il nostro».

Adesso per i dorici due giorni di riposo utili per ricaricare le batterie. La ripresa dei lavori è fissata per martedì pomeriggio al Paolinelli con i sardi già nel mirino. Nella sfida del 1 maggio al Del Conero, in orario ancora da definire, l’Ancona recupererà Iannoni che rientrerà dalla squalifica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colavitto si gode un’Ancona roboante: «Alleno ragazzi meravigliosi, l’Olbia merita rispetto»

AnconaToday è in caricamento