rotate-mobile
Calcio

Chiesanuova, autogestione vincente: l'ex Mongiello castiga l'Osimana

Al "Tubaldi" di Recanati i giallorossi vengono puniti nel finale, restando però agganciati al gruppo in lotta per i play-off per effetto dei risultati maturati sugli altri campi

Porta bene l’autogestione al Chiesanuova, che al “Tubaldi” di Recanati torna alla vittoria dopo tre sconfitte ed il divorzio di mister Mazzaferro consumatosi in settimana. E’ una rete dell’ex di turno Mongiello a regalare ai padroni di casa tre punti di platino, contro un’Osimana che per effetto dei risultati arrivati dagli altri campi resta saldamente agganciata al gruppone in lizza per un posto play-off, pur venedo raggiunta a quota 43 dall’Urbino. La partita inizia con qualche tentativo velleitario dei giallorossi, ma al 10’ la prima vera palla gol è del Chiesanuova, con Tittarelli che pesca Mongiello il quale però non inquadra il bersaglio. Al 17’ la replica dell'Osimana: sul primo palo movimento di Mingiano e tocco a botta sicura, Zoldi è provvidenziale nella deviazione in corner. La sfida resta in equilibrio, gli ospiti hanno un fraseggio più pulito, con Scheffer molto attivo sulla destra, ma non creano seri pericoli fino al 35’: da corner, Bambozzi prova la girata volante, senza però angolare abbastanza la traiettoria. Ritrovata la maglia da titolare, Bonifazi prova a festeggiarla nel finale, con una botta da fuori che si perde sopra la traversa.

I padroni di casa approcciano alla ripresa con maggior piglio: subito azione prolungata chiusa da un colpo di testa alto di Salvucci. I biancorossi ora si fanno preferire, ma peccano sempre nella precisione dell'ultimo passaggio, così anche al 70’ quando l'under Salvucci sbaglia una facile sponda. Il pari serve poco ad entrambe ma col passare dei minuti è la matricola ad emergere, bucando l’Osimana centralmente. Al 76’ ci si butta palla al piede Bonifazi che prova dal limite, sfera out. Al minuto 84 l’occasione più ghiotta: Mongiello se ne va, salta pure Labriola e a tu per tu con Chiodini calcia potente ma senza centrare la porta. Al minuto 88 angolo giallorosso e Scheffer tenta l'incursione per nobilitare ulteriormente una bella partita, ma Zoldi è attento. Un minuto ed ecco la percussione centrale del neoentrato Pasqui, palla a Mongiello che punta l'uomo, se la porta sul sinistro e scarica di potenza per l’1-0 che resterà tale fino al triplice fischio, con l’esultanza finale che mescola gioia a sollievo al termine di una settimana lunga e delicata.

Il Tabellino:

CHIESANUOVA-OSIMANA 1-0 (0-0 p.t.)

CHIESANUOVA: Zoldi, Molinari (64’ Corvaro), Iommi, De Cesare (82’ Wolhein), Canavessio, Lapi, Salvucci, Rapaccini (71’ Pasqui), Tittarelli, Mongiello (90’ Cicconetti), Bonifazi. All. Lupetti

OSIMANA: Chiodini, Scheffer, Fermani, Calvigioni, Patrizi, Labriola, Ruibal, Bambozzi, Mingiano, Buonaventura, Mercanti (72’ Bassetti). All. Mobili

ARBITRO: Ricciarini (PU)
ASSISTENTI: Paradisi (PU), Sannucci (MC)
RETE: 89’ Mongiello

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesanuova, autogestione vincente: l'ex Mongiello castiga l'Osimana

AnconaToday è in caricamento