rotate-mobile
Calcio

Ancona, prosegue il tour de force: tappa a Cesena davanti alle telecamere Rai

Biancorossi di scena all'Orogel Stadium in quello che costituirà il debutto stagionale casalingo per i romagnoli. Attesa una splendida cornice di pubblico, potrebbero essere circa 1000 i tifosi dorici presenti

Nella scorsa stagione era stato tra gli incontri simbolo di una stagione vissuta dall’Ancona sulle montagne russe, con l’1-0 finale che aveva premiato i biancorossi dopo oltre 90’ di battaglia e tanta sofferenza. A distanza di dieci mesi, i dorici tornano all’Orogel Stadium di Cesena per provare a bissare quel blitz e, magari, riuscire a piazzare quel colpaccio esterno solo sfiorato a Chiavari contro l’Entella (che, peraltro, ha esonerato mister Volpe ad appena 270’ dall’inizio del torneo). La stiracchiata affermazione di venerdì sera contro il Pineto al “Del Conero”, arrivata con qualche tribolazione legata anche ad un colpo del k.o. non inferto sebbene si fosse presentata l’opportunità per farlo, è servita a rasserenare l’ambiente e progredire in graduatoria. Ma l’asticella ora si alza, e di parecchio, visto che i romagnoli costituiscono una delle realtà più ambizioni del Girone B. E ci terranno particolarmente a fare bene in quel che sarà il debutto stagionale casalingo (davanti agli oltre 6000 abbonati), considerando che il derby interno con la Spal verrà recuperato il prossimo mercoledì.

In casa Ancona resta un po’ di apprensione per alcuni problemi fisici che potrebbero condizionare le scelte nell’undici di partenza. A partire da chi si accomoderà tra i pali, visto che Vitali lamenta un problema alla mano che lo ha obbligato venerdì sera a stringere i denti, cosa che sarà forse chiamato a fare Perucchini il quale sta smaltendo un problema all’adduttore. Il portierone biancorosso vuole esserci, ma una decisione verrà presa in extremis tenendo anche conto degli eventuali rischi che un rientro troppo anticipato potrebbe comportare. Intanto, resta in preallarme il diciottenne Testagrossa, arrivato in riva all’Adriatico in estate. Più confortanti le notizie sul versante difensivo, dove Dutu ha smaltito il fastidio al flessore e si candida per una maglia da titolare, così come Agyemang il quale punta a scalzare Martina sulla fascia sinistra. Dubbi anche sull’assetto, che potrebbe prevedere un 3-4-1-2 di partenza come visto venerdì sera (con l’utilizzo contemporaneo di Energe, Cioffi e Spagnoli) ma anche un 3-5-2 sfruttato nell’ultima ora della gara contro gli abruzzesi, con un modulo più prudente che preveda un centrocampo più folto.

Cesena-Ancona, dove vedere la partita in tv e streaming

Il match Cesena-Ancona, in programma martedì 19 settembre all’Orogel Stadium “Dino Manuzzi” di Cesena a partire dalle 20.45, sarà trasmesso in chiaro da Rai Sport +HD, sul canale 58 del digitale terrestre. La sfida sarà fruibile anche per gli abbonati di Sky sul nuovo canale Sky Sport Max (numero 205 del satellite) ed inoltre in streaming su SkyGo, disponibile anche su dispositivi mobili dopo aver scaricato l'apposita app, ed in streaming su NOW Tv. Direzione di gara affidata a Mario Perri di Roma1, coadiuvato dagli assistenti Franco Iacovacci di Latina ed Andrea Bianchini di Perugia. Quarto ufficiale: Leonardo Leorsini di Terni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona, prosegue il tour de force: tappa a Cesena davanti alle telecamere Rai

AnconaToday è in caricamento