rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Calcio

Castelfidardo, Cognigni mette i tre punti nel mirino: «Per la classifica e per tutto l'ambiente»

L'attaccante biancoverde parla del derby contro l'Osimana: «Dobbiamo riscattare la partita di domenica scorsa perché non abbiamo fatto benissimo»

Per il Castelfidardo arriva il derby. Quella contro l’Osimana non è una gara qualsiasi, essendo molto sentita e che non necessita peraltro di particolari spinte motivazionali. Sarà un “Mancini” vestito a festa quello che ospiterà un incrocio che diventa d’importanza capitale per la classifica: i fidardensi devono rialzarsi subito dopo lo scivolone esterno contro il Porto Sant’Elpidio per riprendere a correre. Di fronte si troveranno un’Osimana, in piena bagarre play-off, reduce da un pareggio acciuffato per le penne contro il Montefano. Un derby che giunge quindi alla sua quarta messa in scena in questa stagione con i due incroci di coppa favorevoli ai biancoverdi (vittoria al “Diana” e pari casalingo), mentre all’andata fu Labriola, quasi allo scadere, a decidere la contesa in favore dei giallorossi. La posta in palio è sicuramente alta e i ragazzi di mister Marco Giuliodori hanno l’obiettivo di conquistare punti preziosi.

«Arriviamo sicuramente concentrati e preparati in vista di questo match – commenta Alessandro Cognigni, attaccante biancoverde – ed in settimana abbiamo lavorato duramente e con la testa giusta. Non possiamo dire che sia una partita come le altre perché è un derby, un match molto sentito da tutti quanti. Dobbiamo comunque riscattarci dalla partita di domenica scorsa perché non abbiamo fatto benissimo e dobbiamo far punti perché ci servono per la classifica. Inoltre dobbiamo far punti sia per noi stessi che per l’ambiente perché si merita una prestazione importante». «Obiettivi diversi, ma stesse intenzioni – dice il tecnico del Castelfidardo, Marco Giuliodori – visto che per tutte e due le squadre una vittoria è essenziale nel cammino verso i rispettivi traguardi stagionali. Sarà importante il discorso mentale: normale che davanti ad una bellissima cornice di pubblico, in un derby, ci sarà quel pizzico di foga in più. Ma in partite come questa serve restare lucidi, rimanere compatti e sfruttare al meglio le occasioni che si presenteranno, che è un po’ quello che ci è mancato nell’ultimo incontro perso contro il Porto S.Elpidio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo, Cognigni mette i tre punti nel mirino: «Per la classifica e per tutto l'ambiente»

AnconaToday è in caricamento