rotate-mobile
Calcio

Castelfidardo ancora al tappeto: il Notaresco espugna il "Mancini" nel recupero

Prestazione generosa dei biancoverdi ma sono gli abruzzesi a prevalere di misura, grazie alla rete di Maio realizzata all'inizio del secondo segmento di gara

Il tanto atteso riscatto, nel recupero infrasettimanale contro il Notaresco valevole per la nona di andata, non prende forma. Al “Mancini” si materializza invece il quarto k.o. consecutivo per un Castelfidardo a cui non basta una prestazione generosa contro una squadra organizzata e cinica, capace di capitalizzare al massimo le occasioni create.

Ingresso in campo che vede i padroni di casa presentarsi privi di Cardinali, mentre mister Massimo Epifani schiera l’undici titolare di domenica scorsa. Primo squillo degli ospiti al 4’ con un’azione in contropiede finalizzata da Pesce ma Demalija è attento. Al minuto 8 è Valenti dopo un’azione personale a colpire la base del montante con un bel tiro a giro. Uno scatenato Valenti si ripresenta al 12’ dalle parti di Demalija chiamando il portiere alla presa plastica in tuffo. I fidardensi cercano di mettere il muso in avanti ma sbattono su una retroguardia rossoblu organizzata. Al 26’ Braconi tenta la fuga in avanti ma viene agganciato al limite dell’area. Il signor Caggiari lascia correre tra le proteste della panchina biancoverde con l’espulsione di mister Manolo Manoni. Alla mezz’ora Blando trova una rete con una bella girata ma il gol viene annullato per un tocco di mano. Ultimi quindici minuti con le due squadre che si difendono con ordine, concedendo poche occasioni.

Ad avvio ripresa cambia il punteggio con Maio che batte Demalija con una precisa conclusione dal limite dell’area biancoverde. Il Castelfidardo tenta una generosa reazione ma il Notaresco quando attacca crea problemi e Blando al 55’ da buona posizione conclude centralmente. Gallo al 61’ di testa prova ad impensierire Demalija, senza successo, mentre Marcelli al 63’ lascia i suoi compagni in dieci, a causa di qualche parola di troppo all’indirizzo del signor Caggiari. Pesce al 64’ sfiora il raddoppio ospite con una rasoiata a fil di palo, mentre Valenti al 75’ cestina una clamorosa palla gol a porta vuota. I fisarmonicisti in inferiorità numerica cercano di farsi vedere, in maniera volitiva, ma non riescono ad essere incisivi sotto porta. Nonostante il forcing finale locale il punteggio non cambia ed il Notaresco torna a casa con i tre punti.

Il Tabellino:

CASTELFIDARDO – SN NOTARESCO 0-1 (0-0 p.t.)

CASTELFIDARDO: Demalija, Murati (88’ Testa), Mataloni, Fermani (70’ Palladini), Baraboglia, Gega, Marcelli, De Cesare (70’ Hoxha), Braconi, Bracciatelli, Perkovic (63’ Daniello). All. Manoni

SN NOTARESCO: Shiba, Bellardinelli, Fredrich, Bruno (70’ Diarra), Pesce, Maio (88’ Dorato), Valenti (90’ Speranza), Lopez Petruzzi, Blando (79’ Scimia), Gallo, Esposito (67’ Pampano). All. Epifani

ARBITRO: Caggiari (CA)
ASSISTENTI: Cardona (CT), Perali (Chiari)
RETE: 47’ Maio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo ancora al tappeto: il Notaresco espugna il "Mancini" nel recupero

AnconaToday è in caricamento