rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Calcio

Castelfidardo, derby salvezza: col Montegiorgio serve una reazione

I biancoverdi, sconfitti nel turno infrasettimanale sul campo del Notaresco, ospitano al "Mancini" la squadra di mister Mengo, che in classifica ha due punti di vantaggio sui fidardensi

Il Castelfidardo chiude il trittico di partite a cavallo tra la fine di marzo e l’inizio di aprile con il derby salvezza contro il Montegiorgio. I ragazzi di mister Manolo Manoni, dopo la sconfitta in casa del Notaresco, hanno subito l’occasione per provare a rialzare la testa. Un match importante per i fidardensi, contro una rivale in piena corsa per uscire dalle sabbie mobili dei play-out. Tra l’altro si tratta di un match tutto “Made in Marche” contro una formazione, il Montegiorgio, reduce da un turno di riposo “forzato” a causa del rinvio della sfida contro il Vastogirardi, causato dalle positività al Covid riscontrate nel gruppo squadra avversario. Gli uomini di mister Eddy Mengo sono in un buon momento di forma, con alcuni risultati positivi inanellati nell’ultimo periodo, e cercheranno di vendicare la sconfitta di misura dell’andata. I fisarmonicisti hanno voglia di fare punti in casa per provare a risalire la china della classifica. In casa biancoverde mancherà Lorenzo Braconi fermato dal giudice sportivo.

«La sconfitta di mercoledì ci ha lasciato l’amaro in bocca per come è arrivata – commenta mister Manolo Manoni – soprattutto per l’esito finale. Il nostro percorso sarà molto duro per raggiungere la salvezza e dobbiamo recuperare le energie mentali per ritrovare quello spirito che in passato ci ha permesso di fare bene. Abbiamo subito l’occasione di riscattarci in una sfida importante per la classifica ed abbiamo lavorato sull’aspetto mentale. I ragazzi sono consapevoli che la salvezza passa da certo tipo di prestazioni e daremo il massimo per conquistarla. Nell’ambito di un incontro ci possono essere episodi che ne condizionano il risultato, ma non la prestazione: per cui mi aspetto dai ragazzi una partita giocata da squadra vera».

«Le partite iniziano a diminuire – afferma l’allenatore del Montegiorgio, Eddy Mengo – ed i punti pesano sempre più, sebbene a disposizione ce ne siano ancora tanti e le sorprese siano all’ordine del giorno, quindi tutto può ancora accadere in una lotta salvezza che è più aperta che mai. Dipenderà soprattutto da noi, e dobbiamo sfruttare ogni gara: il Castelfidardo vorrà far sua la partita a tutti i costi, ma è una sfida importante anche per noi: un risultato favorevole sarebbe fondamentale e cercheremo di ottenerlo in ogni modo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo, derby salvezza: col Montegiorgio serve una reazione

AnconaToday è in caricamento