rotate-mobile
Calcio

Miotto, Camara, Fossi e Catalani: esperienza e gioventù al servizio del Castelfidardo

La dirigenza biancoverde ha allargato ulteriormente l'organico ingaggiando il venticinquenne centrcampista cresciuto nelle giovanili della Spal, e tre Under di prospettiva pronti a dare il loro apporto alla causa fidardense

Gioventù ed esperienza a fondersi nelle ultime operazioni di mercato messe a segno dal Castelfidardo. La dirigenza biancoverde ha infatti nei giorni scorsi perfezionato l’ingaggio di Alessandro Miotto, centrocampista classe 1998. Mezz’ala di inserimento, forte fisicamente, è dotato di un buon piede e con buona visione di gioco. La sua forza sta nello strappare e portare superiorità numerica, oltre a aiutare dietro nei momenti difficili. Un elemento di assoluta esperienza, avendo militato nella Juniores della Spal, per poi disputare diversi campionati in D da protagonista con Delta Calcio Rovigo, Imolese, Messina, Chions. Negli ultimi due campionati ha vestito le casacche di Bassano e Vigasio, ora l’approdo al Castelfidardo. «Sono contento della chiamata da parte del mister e della società – commenta Miotto – ho trovato molta complicità con loro e c’è un progetto importante. So che è una piazza molto seguita e questo sicuramente è uno stimolo fondamentale. Mi aspetto una bella stagione: so che è un campionato molto difficile, con tante buone squadre ma noi diremo la nostra».

L’occhio del Castelfidardo resta comunque rivolto al futuro, cosa testimoniata dall’inserimento in rosa di tre giovani interessanti. La società fidardense ha infatti tesserato per la prossima stagione tre elementi di interessante prospettiva. Il primo è Gaye Camara, classe 2005, punta centrale di buon fisico ma capace di adattarsi anche come ala, reduce dall’esperienza con la Primavera dell’Ancona in passato anche con le giovanili dell’Entella e della Ternana. Il secondo volto nuovo è Dawit Fossi, difensore classe 2004, anche lui proveniente dalle giovanili dell’Ancona ma con alle spalle esperienze anche con il Fano, cresciuto nel Loreto Calcio. Infine l’ultimo giocatore è Samuele Catalani, anche lui difensore classe 2004, nell’ultima stagione con la Primavera della Recanatese. Tre giovani talenti pronti a mettersi a disposizione per la causa biancoverde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miotto, Camara, Fossi e Catalani: esperienza e gioventù al servizio del Castelfidardo

AnconaToday è in caricamento