rotate-mobile
Calcio

Castelfidardo, festa salvezza: 2-1 al Fabriano che scende in Promozione

Lo scontro diretto all'ultima giornata premia i biancoverdi: a decidere la rete di Ristovski nel finale, dopo che il penalty di Bezziccheri aveva permesso ai cartai di replicare all'iniziale gol di Cognigni

Il Castelfidardo batte il Fabriano Cerreto e rimane in Eccellenza. Al termine di un match vibrante i fidardensi piegano i cartai per 2-1 conquistando così la salvezza diretta a conclusione di una stagione intensa. I fisarmonicisti sono riusciti così a evitare i play-out all’ultima curva e a cogliere la meritata e agognata salvezza, Epilogo amarissimo, invece, per un Fabriano crollato in primavera: le sei sconfitte consecutive sono specchio fedele delle difficoltà incontrate dai cartai nell’ultimo periodo, sfociate in un ritorno in Promozione inevitabile in considerazione della totale mancanza di gioco e risultati.

Castelfidardo carico già dai primi istanti di gara, con Crescenzi che scalda i guantoni a Santini su calcio di punizione dai 20 metri. Ancora biancoverdi pericolosi all’8’ con Braconi che da posizione defilata impensierisce Santini che chiude sul primo palo. Al 14’ tocca a Francesconi a mettere la palla al centro con Braconi che di testa anticipa la difesa ma la sua conclusione è troppo centrale mentre al 24’ Fabbri sfiora l’eurogol da metà campo col suo sinistro che al volo centra il sette. I biancoverdi sono padroni del campo mentre il Fabriano Cerreto è troppo rinunciatario, così i fidardensi continuano a spingere. Cognigni prima sfiora il gol al 26’ poi, dopo due minuti, su un’azione simile batte Santini con un rasoterra chirurgico. Primo tempo che si chiude così con il meritato vantaggio per i padroni di casa sul Fabriano Cerreto, che si è fatto vedere dalle parti di David solo nelle battute finali della prima frazione, in un’uscita provvidenziale su un traversone pericoloso di Stortini e su un colpo di testa ravvicinato di Bezziccheri.

All’alba del secondo tempo, bella sgroppata di Braconi che scarica su Ristovski ma il suo tiro a giro finisce alto di un paio di metri. Prima vera occasione pericolosa degli ospiti al 50’, con Capristo che crossa dalla destra, Bezziccheri colpisce di testa e David si supera, per ben due volte, visto che sulla palla vagante è Gabrielli di rovesciata a trovare ancora il portiere pronto. Sul capovolgimento di fronte è Ristovski di testa ad impensierire Santini bravo a trovare la deviazione. Fabriano Cerreto che spinge sull’acceleratore, mentre il Castelfidardo è pronto a colpire in ripartenza: al 63’ Gubinelli cade a terra dentro l’area di rigore con De Min che si fa anticipare dall’attaccante: rigore rivedibile, dal dischetto si presenta Bezziccheri che non sbaglia dagli undici metri per l’1-1.

Le due squadre cercano la vittoria nelle ultime battute, ma il jolly viene pescato da Giuliodori che getta nella mischia Goma: il francese mette una palla solo da spingere dentro con Ristovski che anticipa tutti per il 2-1 fidardense. Finale concitato col rosso al neo entrato Paoletti per doppia ammonizione, con un Goma in grande spolvero che lo costringe al fallo tattico per fermare una ripartenza pericolosa. Il Castelfidardo chiude in superiorità numerica e si aggiudica la salvezza diretta con una vittoria tanto importante quanto meritata contro il Fabriano Cerreto, che retrocede direttamente in Promozione.

Il Tabellino:

CASTELFIDARDO-FABRIANO CERRETO 2-1 (1-0 p.t.)

CASTELFIDARDO: David, Coppi, Fabbri, Francesconi (74’ Goma), Fabiani, De Min, Crescenzi (85’ Suarato), Guella, Braconi, Ristovski (90’ Galli), Cognigni (93’ Testa). All. Giuliodori

FABRIANO CERRETO: Santini, Stortini (70’ Paoletti), Carnevali, Nunzi (90’ Franconi), Lucarino, Lispi, Capristo, Gabrielli, Bezziccheri, Magnanelli (62’ Carmenati), Gubinelli. All. Destro

ARBITRO: Ercoli (FM)
ASSISTENTI: Domenella (AN), Longarini (MC)
RETI: 29’ Cognigni, 64’ Bezziccheri su rig., 86’ Ristovski

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo, festa salvezza: 2-1 al Fabriano che scende in Promozione

AnconaToday è in caricamento