rotate-mobile
Calcio

Il Cantiano regge 80 minuti, poi Terré e Pennacchioni esaltano la Vigor

La squadra biancazzurra prosegue la sua risalita in graduatoria piegando il fanalino di coda del girone A, grazie anche alla superiorità numerica maturata ad inizio ripresa per il rosso a Baldeschi

La Vigor Castelfidardo, formazione che negli ultimi due mesi è stata in grado mantenere la più elevata media punti nel girone A, fatica ma riesce ad avere ragione del fanalino di coda Cantiano, allungando ulteriormente la striscia di risultati utili consecutivi e confermandosi al quarto posto in classifica, in piena zona play-off. I padroni di casa, dal canto loro, dimostrano come il risultato conseguito poco prima di Natale 2021, in quella che era stata l’ultima partita disputata dall’undici di Romitelli e pareggiata contro l’Ilario Lorenzini Barbara, non era il frutto di una coincidenza fortuita. Anche nella sfida contro la Vigor, il Cantiano ha saputo tenere bene il campo, mantenendo la porta inviolata per quasi tutto l’incontro per poi subire l’uno-due decisivo che ha permesso agli ospiti di intascare l’intera posta in palio.

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, il primo cambio di scenario arriva ad una manciata di minuti dall’inizio della ripresa, con l’espulsione di Baldeschi per una trattenuta che lascia la formazione pesarese in inferiorità numerica. La Vigor aumenta così la pressione alla ricerca della rete, con i tentativi dei fidardensi che vengono però respinti al mittente da Masci, provvidenziale in due circostanze su Pennacchioni e Rombini. E’ il preludio al gol del vantaggio dei biancazzurri, che arriva al minuto 80 per merito di Terré, che mette la sfera in fondo al sacco su un calcio di punizione contestato dalla formazione di casa. La formazione di mister Manisera contiene il forcing del Cantiano, generoso ma sterile, ed in pieno recupero – minuto 93 - mette in ghiaccio in risultato: la firma sul raddoppdio è del solito Pennacchioni, che sottomisura beffa Masci e consente alla Vigor di proseguire la sua scalata.

Il Tabellino:

CANTIANO – VIGOR CASTELFIDARDO 0-2 (0-0 p.t.)

CANTIANO: Masci, Proietti (46’ Zanchetti), Berardi (82’ Guidoni), Bei, Latmer, Baldeschi, Arcangeletti, Marchi (65’ Soriani), Sebastianelli, Ciufoli (83’ Caselli), Romitelli (76’ Duro). All. Romitelli

VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi, Arifi (46’ Domenichetti), Berna (76’ Stacchiotti), Gioielli, Marconi, Santoni, Ciucciomei (61’ Marsili), Terrè, Rombini, Pennacchioni, Polzonetti. All. Manisera

ARBITRO: Pasqualini (MC)
ASSISTENTI: Paradisi (PU), Murarasu (AN)
RETI: 80’ Terrè, 93’ Pennacchioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cantiano regge 80 minuti, poi Terré e Pennacchioni esaltano la Vigor

AnconaToday è in caricamento